Cerca

Lippi: «Cassano? Al momento voglio vedere altri»

Il commissario tecnico dell'Italia: «Non c'è nessun problema particolare con lui - ha spiegato Lippi - ho sentito anche parlare di questioni personali. Nulla di tutto ciò. Semplicemente la mia è stata una scelta tecnica». La strada azzurra per il barese è tutta in salita
FIRENZE - Marcello Lippi ha inaugurato la sua linea verde. Quattro dei nuovi convocati nella sua Italia, complici numerosi infortuni dei veterani. Ma c'è anche dell'altro. «Ci sono un casino di infortunati - ha detto il Ct, parlando fuori dai denti - non era mia intenzione mettere da parte così presto i campioni di Berlino, con i quali ho un legame forte. E difatti io non metto da parte nessuno».

Un caso però c'è, al momento, e si tratta di Antonio Cassano che pure di quel gruppo del 2006 non faceva parte. «Non c'è nessun problema particolare con lui - ha spiegato Lippi - ho sentito anche parlare di questioni personali. Nulla di tutto ciò. Semplicemente la mia è stata una scelta tecnica. Al momento voglio vedere altri giocatori».

Tra i quali c'è soprattutto Giuseppe Rossi. «Sì, lui è pronto. L'avrei chiamato già l'altra volta. Ha 21 anni ma una grande maturità ed esperienza internazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400