Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 23:08

Potenza in ritiro senza televisori e cellulari

Per cercare di migliorare la posizione di classifica - che vede la squadra (Prima divisione, girone B) ultima con zero punti (con partenza da meno tre) dopo sei giornate di campionato - si andrà a Rifreddo, poco lontano dal capoluogo lucano, senza alcuna comodità
Potenza in ritiro senza televisori e cellulari
POTENZA - Per cercare di migliorare la posizione di classifica - che vede il Potenza (Prima divisione, girone B) ultimo con zero punti (con partenza da meno tre) dopo sei giornate di campionato - la squadra andrà in un «rigoroso» ritiro a Rifreddo, poco lontano dal capoluogo lucano, «senza cellulari, e playstation» a cui si aggiunge la decisione del presidente rossoblù, Giuseppe Postiglione, di «togliere le tv dalle camere dell'albergo».
In questo momento quindi «la ricerca della massima concentrazione» è il primo obiettivo del Potenza (ieri sconfitto in casa dal Perugia per 1-2), come ha spiegato lo stesso Postiglione in serata, nel capoluogo lucano, nel corso di un incontro con i giornalisti: l'allenatore Carmine Gautieri - che ha preso il posto di Odoacre Chierico lo scorso 11 settembre - «gode della massima fiducia», ma «sarà verificata l'efficacia della preparazione atletica della squadra».
La società, intanto, sta ipotizzando la rescissione del contratto dell'attaccante del Mali, Amadou Konte, per «scarsa collaborazione», e l'acquisto di Cataldo Montesanto (34 anni) difensore ex Napoli e Monza, attualmente svincolato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione