Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 07:04

Il Noci si sblocca contro il Capua

I baresi hanno ora tre punti in classifica. Una coppia occupa la vetta della classifica della Serie A1 maschile di pallamano al termine della seconda giornata. A punteggio pieno restano infatti il Bozen e il Pressano. Nel prossimo turno (4 ottobre) c'è Mezzocorona-Noci
Il Noci si sblocca contro il Capua
Una fase di Noci-CapuaINTINI NOCI-CAPUA 24-21 (11-7)

INTINI NOCI: A. Marine 3, La Presentazione 2, Cusumano 7, Coppola 3, Millet 7, Spinozza, D'Alessandro, Pulito 1, Grande, Ventrella, Fabra 1, Gentile, De Luca, D'Aprile.
Allenatore: Iaia.
CAPUA: Cardone 2, Centore, Corrado, Da. De Siero, Di Felice 5, Massarotti, Nazzaro, Rivieccio, A. Sangiuolo 3, G. Sangiuolo 2, Schipani, Vaccaro 9, De. De Siero, Minoja.
ARBITRI: Cimini-Ciotola.

NOCI (BARI) - Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Contro il Capua, i nocesi, seppur non ancora al massimo, incamerano la prima vittoria stagionale (24-21) nel campionato di serie A1 maschile di pallamano. L'incontro è stato sempre condotto dai ragazzi di mister Iaia che hanno alternato momenti di bel gioco con momenti di confusione e appannamento.

Primissimi minuti equilibrati, ma il Noci fa capire che vuole fortemente i primi tre punti davanti al proprio pubblico. Dall'altra parte il Capua, privo del montenegrino Vujovic infortunato, cerca di ribattere colpo su colpo ma deve sempre rincorrere. Marine gravato di doppia esclusione già dai primi minuti non rischia il rosso e così tocca a Cusumano e Millet menare le danze. Grande si erge a protagonista con bellissime parate e così il vantaggio prende forma. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 11-7.

Per gran parte della ripresa il copione è lo stesso del primo tempo: nocesi avanti e Capua che cerca la rimonta che quasi riesce. Complici assurde fischiate della coppia arbitrale, errori al tiro dei nocesi e grandi parate del sempre verde Schipani, gli ultimi minuti si trasformano in una bolgia. A 2' dalla fine il vantaggio dei padroni di casa si assottiglia fino al +2. Gli ospiti premono per portare almeno a casa un pareggio, ma un gol di Lapresentazione, quasi sulla sirena spegne tutti gli ardori e consegna ai compagni la prima vittoria stagionale.

In classifica comanda la coppia Bolzano (vittorioso a casa del Castenaso) e la sorpresa Pressano che è passato in casa del Nonantola, seconda è l'Ancona con 4 punti dopo la vittoria in casa ai danni del Merano. Ammucchiata a 3 punti: in coabitazione con la Intini Noci ci sono Merano, Capua, Trieste e Romagna, un punto per il Mezzocorona (prossimo avversario dei biancoverdi) e ferme al palo con zero punti il neopromosso Castenaso e il Nonantola.

Risultati 2ª giornata andata Serie A1 pallamano maschile

85 Castenaso-Bozen 28-35
Cologne-Mezzocorona Metallsider 31-24
Intini Noci-Capua 24-21
Rapid Nonantola-Pressano 30-32
Luciana Mosconi Ancona-Meran 28-20
Romagna-Trieste 30-27

Classifica: Bozen e Pressano punti 6, Luciana Mosconi Ancona 4, Meran, Capua, Trieste, Cologne, Romagna e Intini Noci 3, Mezzocorona Metallsider 1, Rapid Nonantola e 85 Castenaso 0.

Prossima Giornata - 3ª giornata andata - sabato 4 ottobre

18.30 Trieste-Luciana Mosconi Ancona
20.30 Pressano-Romagna
19.00 Meran-85 Castenaso
20.30 Mezzocorona Metallsider-Intini Noci
19.00 Bozen-Rapid Nonantola
18.30 Capua-Cologne

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione