Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 18:08

Molfetta-Bari Volley, che derby in B1 maschile!

Domenica alle ore 18 è in programma la sfida valida per la seconda giornata del girone C. Il laterale Fiore, tra i protagonisti del primo turno di campionato nella vittoria dell'Atletico contro il Chieti: «Vorrei rivedere la stessa cattiveria agonistica del secondo set»
Molfetta-Bari Volley, che derby in B1 maschile!
Il laterale Alessio Fiore (Club Atletico Bari Volley)BARI - Morale alto ma anche consapevolezza di doversi preparare ad affrontare un'autentica battaglia. È questo lo stato d'animo con cui i ragazzi del Club Atletico Bari Volley, dopo la bella vittoria all'esordio in campionato con il Chieti, si stanno avvicinando all'attesissimo derby esterno di Molfetta di domenica prossima (inizio ore 18), contro una formazione considerata di primissima fascia nelle valutazioni degli addetti ai lavori, giudizio che i ragazzi di Mister Avellis hanno immediatamente provveduto a confermare sconfiggendo a domicilio l'ostica Galatina nella prima giornata.

«Mi aspetto una partita combattuta e aperta ad ogni risultato - afferma Alessio Fiore, miglior marcatore della compagine del capoluogo pugliese nel match del debutto -. Molfetta è una squadra rognosa con due centrali espertissimi e di gran classe come De Mori e Costantini, due bande assai competitive, come Kunda e Bruno e un opposto, Di Iorio, sul cui valore nessuno può discutere, sebbene provenga da un'esperienza in B2. Per batterli sarà necessario ricorrere a tutta la nostra cattiveria agonistica, quella che ci ha consentito di uscire da situazioni difficili anche nella gara con il Chieti, specie nel secondo set. Dovremo essere pronti a lottare su ogni pallone e ad aiutarci reciprocamente nei momenti decisivi, facendo valere grinta e carattere».

Ha voglia di dimostrare tutto il suo enorme potenziale il ventiseienne martello proveniente dallo Squinzano, cui è bastata una sola partita per entrare nel cuore dei tifosi gialloblu, grazie ad un match disputato da autentico protagonista. «E pensare che non dovevo nemmeno giocare - continua il laterale del Bari Volley -. Mi ero allenato poco in settimana a causa di qualche problemino fisico. Poi, in accordo con lo staff tecnico e medico, abbiamo deciso di provare con la promessa da parte mia che al primo dolorino mi sarei fatto da parte. Non ce ne è stato bisogno: è andata piuttosto bene».

Gli obiettivi che l'atleta tarantino si è posto per questa stagione sono ambiziosi, almeno quanto quelli della società di cui ha sposato la causa. «Mi è stato proposto un progetto importante - conclude Fiore - e ho accettato con entusiasmo. Desidero ripagare nel migliore dei modi la fiducia che la dirigenza e il tecnico hanno riposto in me, dando il mio contributo per portare il Club Atletico Bari Volley nelle posizioni di vertice della classifica».

Per il derby con il Molfetta Mister Lorizio potrà contare su tutti gli effettivi a sua disposizione. Intanto la federazione ha reso note le designazioni arbitrali: a dirigere l'incontro saranno i signori Marco Riccardo Zingaro di Foggia e Maurizio Canessa di Bari.

• I calendari, le classifiche e i prossimi turni di B1 maschile (girone C) e B2 femminile (girone G)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione