Cerca

Il Bari domina, ma non segna: 0-0 con il Livorno

Colombo ha mancato le occasioni più nitide del primo tempo, prima calciando malamente su De Lucia in uscita, poi centrando una traversa. Nel secondo tempo Cavalli è altrettanto sfortunato (colpito il palo interno). Al fischio finale applausi ai biancorossi del pubblico
Il Bari domina, ma non segna: 0-0 con il Livorno
Colombo svetta in Bari-LivornoBARI-LIVORNO 0-0

BARI (4-4-2): Gillet, Bianco, Masiello A., Esposito (34' st Stellini), Parisi, De Pascalis (4' st Donda), De Vezze, Gazzi, Kamata (23' st Rivas), Colombo , Cavalli. (72 Santoni, 9 Volpato, 88 Siligardi, 33 Bonomi). All.: Conte.

LIVORNO (4-2-3-1): De Lucia, Diniz (13' st Filippini E.), Perticone, Grandoni, Pulzetti, Filippini. A., Loviso, Rosi, Candreva (16' st Danilevicius), Volpe (41' st Diamanti), Tavano. (19 Mazzoni, 25 Migliorini, 11 Paulinho, 16 Laurito). All. Acori.

Arbitro: Dondarini di Finale Emilia.
Angoli: 11-1 per il Bari.
Ammoniti: Pulzetti per proteste, Masiello A. per gioco non regolamentare, Diniz e Filippini E. per gioco falloso.
Recupero: 1' e 4'.
Spettatori: 12628, 6338 paganti, 6290 abbonati.

BARI - Un pareggio che sta stretto all'undici di Conte: il Bari domina al San Nicola il Livorno ma non riesce a sbloccare il risultato e può recriminare per le tante occasioni da rete non concretizzate, più una traversa ed un palo.

Giocare a tre giorni dall'ultima gara costringe Conte e Acori a rimodulare la formazione dando vita ad un obbligato turn over: per i pugliesi, privi di Barreto e Salvatore Masiello, fermati da guai muscolari, in avanti c'è la coppia Cavalli-Colombo, mentre sulle fasce la coppia inedita Kamata e De Pascalis, a centrocampo confermato il duo di interdittori Gazzi-De Vezze. Sul fronte toscano Tavano è il terminale d'attacco, sostenuto da Volpe e Candreva.

In avvio i pugliesi, spinti da un pubblico festoso (ma prima del fischio iniziale si è registrata qualche tensione all'ingresso dei varchi della curva nord), non solo esercitano una netta supremazia territoriale, ma stringono in assedio l'area livornese nella prima mezzora. Devastante sulla sinistra il froanco-angolano Kamata, che ha più volte saltato Diniz e Rosi, offrendo assist preziosi a Colombo e Cavalli.

Proprio l'ex attaccante del Pisa ha mancato le occasioni più nitide del primo tempo, prima calciando malamente su De Lucia in uscita, poi centrando una traversa su cross di Cavalli. Per i toscani, apparsi remissivi e privi di idee, solo una girata dal limite dell'area di Tavano, troppo poco per una corazzata che punta alla promozione in A.

Nella ripresa è sempre il Bari ad avere il pallino del gioco ed al quarto d'ora De Lucia si supera nel deviare in angolo una conclusione di Cavalli. Per alleggerire la pressione del Bari, Acori gioca la carta Danilevicius per lo spento Candreva, ma è sulle fasce che i pugliesi debordano con Kamata e De Pascalis. A cinque dal termine Cavalli con una magia pennella un pallonetto che supera De Lucia, salvato poi dal palo interno. Al fischio finale di Dondarini gli applausi del pubblico consolano dalla delusione della vittoria mancata Gillet e compagni.

Risultati della quinta giornata del campionato di calcio di serie B

Ad Ancona: Ancona-Brescia 2-0
Ad Avellino: Avellino-Grosseto 2-2
A Bari: Bari-Livorno 0-0
A Empoli: Empoli-Modena 3-1
A Mantova: Mantova-Ascoli 0-0
A Parma: Parma-Frosinone 2-2
A Piacenza: Piacenza-Rimini 0-0
A Pisa: Pisa-Vicenza 0-2
A Salerno: Salernitana-Triestina 0-1
A Modena: Sassuolo-Albinoleffe 1-0
A Treviso: Treviso-Cittadella 0-1.

Classifica

Sassuolo 10 5 3 1 1 9 3
AlbinoLeffe 10 5 3 1 1 5 2
Salernitana 10 5 3 1 1 5 3
Grosseto 10 5 3 1 1 8 7
Empoli 9 5 2 3 0 7 4
Triestina 9 5 2 3 0 7 4
Mantova 8 4 2 2 0 5 1
Piacenza 8 5 2 2 1 3 4
Livorno 7 5 1 4 0 6 4
Bari 7 5 1 4 0 4 3
Brescia 6 5 1 3 1 5 6
Ascoli 6 5 1 3 1 3 3
Parma 5 5 1 2 2 7 6
Rimini 5 5 1 2 2 5 6
Ancona 5 5 1 2 2 5 7
Frosinone 5 5 1 2 2 5 7
Cittadella 5 5 1 2 2 1 3
Vicenza 4 4 1 1 2 4 4
Pisa 4 5 1 1 3 4 8
Treviso 1 5 1 2 2 3 4
Modena 0 5 0 0 5 4 11
Avellino -1 5 0 2 3 5 10
Treviso penalizzato di 4 punti: 3 per violazione della clausola compromissoria e 1 per il ritardo nel pagamento dell'Iva.
Avellino penalizzato di 3 punti per irregolarità amministrative.
Mantova e Vicenza hanno giocato una partita in meno.

Classifica cannonieri

4 RETI: Tavano (1 rig.)(Livorno); C.Lucarelli (2 rig.)(Parma).
3 RETI: Lodi (2 rig.) (Empoli); Eder (1 rig) (Frosinone); Pichlmann (Grosseto); Bruno (1 rig.)(Modena); Salvetti (2 rig.).
2 RETI: Ruopolo (1 rig) (Albinoleffe); Mastronunzio (Ancona); Barreto (Bari); Caracciolo (1 rig.), Possanzini (Brescia); Vannucchi (Empoli); Caridi (1 rig.) e Corona (Mantova); Paloschi (Parma); Fava (2 rig.), Di Napoli (Salernitana); Noselli, Zampagna (Sassuolo); Allegretti (Triestina); Bjelanovic, Sgrigna (Vicenza).
1 RETE: Carobbio, Ferrari, Laner (Albinoleffe); Langella, Miramontes, Nassi (Ancona); Bucchi, Pesce (Ascoli); De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Mesbah, Szatmari (Avellino); Calli (1 rig.), Volpato (Bari); Nsereko (Brescia); Meggiorini (Cittadella); Coralli, Pasquato (Empoli); Dedic (1 rig.), Santoruvo (Frosinone); Cordova, Gessa, Lazzari, Sforzini, Valeri (Grosseto); Diamanti, A.Filippini (Livorno); Godeas (Mantova); Catellani (Modena); Matteini (Parma); Abbate, Ferraro, Graffiedi (Piacenza); Alvarez, Colombo, Genevier (1 rig), Greco (1 rig.) (Pisa); Basha, Docente, La Camera, Pagano (1 rig.), Vantaggiato (Rimini); Tricarico (Salernitana); Andreolli (Sassuolo); Quadrini, Moro, Beghetto (Treviso); Della Rocca, Figoli (1 rig), Minelli, Princivalli (1 rig.) (Triestina).

PROSSIMO TURNO - SESTA GIORNATA - SABATO 27 ORE 16

Ascoli - Bari
Brescia - Parma Lunedì 29/09 ore 21
Cittadella - Empoli
Frosinone - Ancona Lunedì 29/09 ore 19
Livorno - Grosseto
Modena - Treviso
Rimini - Sassuolo
Salernitana - Pisa
Triestina - Mantova
Vicenza - Avellino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400