Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 17:56

Formula 1, inammissibile il ricorso della McLaren

Lo ha deciso la Corte d'Appello della Fia. La scuderia anglo-tedesca aveva presentato una istanza contro la penalizzazione di Hamilton in occasione del GP del Belgio. La decisione aveva favorito la Ferrari di Massa, il quale è a -1 dall'inglese nella classifica del Mondiale
Formula 1, inammissibile il ricorso della McLaren
TORINO - Il ricorso della McLaren contro la penalizzazione del proprio pilota Lewis Hamilton in occasione del gran premio del Belgio è inammissibile. Lo ha deciso oggi la Corte d'Appello della Fia. La Corte d'appello Fia è stata presieduta da Philippe Narmino (Monaco) ed era composta da Xavier Conesa (Spagna), Harry Duijm (Paesi Bassi), Thierry Julliard (Svizzera) e Erich Sedelmayer (Austria).

Secondo l'articolo 152 del codice sportivo internazionale la penalità inflitta al pilota della freccia d'argento «non è suscettibile di ricorso». Il ricorso era relativo ai 25 secondi di penalizzazione inflitti a Lewis Hamilton nel gran premio disputato il 7 settembre scorso. Il pilota della McLaren, arrivato primo al traguardo, fu penalizzato per un taglio chicane e passò dal primo al terzo posto dietro Massa e Heidfeld.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione