Cerca

Il tecnico Conte: «Peccato per Donda espulso»

«Sono obiettivo. Il risultato è giusto. Entrambe le squadre hanno provato a vincere. C'è il rammarico per l'espulsione di Donda, il quale, ammonito, avrebbe detto qualcosa all'arbitro. In quel momento stavamo esercitando la nostra massima pressione»
Il tecnico Conte: «Peccato per Donda espulso»
di G. Flavio Campanella

Il tecnico del Bari Antonio Conte a FrosinoneIl tecnico del Bari, Antonio Conte, contattato da La Gazzetta del Mezzogiorno on line subito dopo la gara pareggiata 0-0 a Frosinone, non usa giri di parole. «Sono obiettivo. Il risultato è giusto. Entrambe le squadre hanno provato a vincere. C'è il rammarico per l'espulsione nella ripresa di Donda, il quale, ammonito, avrebbe detto qualcosa di irriguardoso all'arbitro. In quel momento stavamo esercitando la nostra massima pressione».

CONTE AMMETTE - L'allenatore ammette che la squadra non è stata pericolosa come avrebbe voluto. «Nel primo tempo abbiamo avuto noi la partita in pugno anche se avremmo dovuto concludere di più. In ogni caso l'occasione migliore è stata nostra all'inizio con Salvatore Masiello. Comunque, questa è stata una gara importante per proseguire nella crescita del gruppo. Da non sottovalutare il fatto che è stato il primo impegno nel pomeriggio. Rispetto al posticipo serale contro la Triestina c'erano dieci gradi in più».

IL TECNICO SODDISFATTO DI COLOMBO - Conte si sofferma poi sulla prova dell'attacco. «Il nuovo acquisto Colombo ha fatto una buona partita. Come penso di farlo giocare? Lui e Volpato hanno caratteristiche simili, ma possono essere interscambiabili. Posso giocare con due centravanti o con uno dei due che funge da prima punta, a seconda degli schemi proposti».

• Il Bari limita i danni a Frosinone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400