Cerca

Tribuna stampa di Potenza aperta dall'assessore

Entrando da una piccola finestra, Giuseppe Ginefra ha aperto una delle due tribune stampa dello stadio "Viviani", chiuse ieri «per limitare la libertà di una finta stampa» dal presidente dei lucani come forma di protesta contro articoli che lo citavano in riferimento ad un'inchiesta
Tribuna stampa di Potenza aperta dall'assessore
POTENZA - Con un'acrobazia, entrando da una piccola finestra, l'assessore allo sport del Comune di Potenza, Giuseppe Ginefra, ha aperto oggi una delle due tribune stampa dello stadio "Viviani" del capoluogo, chiuse ieri "per limitare la libertà di una finta stampa" dal presidente del Potenza (Prima divisione, girone B), Giuseppe Postiglione, per protesta contro articoli che lo citavano in riferimento ad un'inchiesta della magistratura.

Al loro arrivo allo stadio - dove era in programma la partita Potenza-Gallipoli (finita 1-2) - i giornalisti hanno trovato le due tribune stampa chiuse e con i cartelli di "accusa" esposti. Dopo diverse telefonate per chiedere l'intervento delle autorità, anche amministrative, Ginefra, nell'intervallo, è arrivato davanti ad una delle due tribune, si è arrampicato, è entrato da una finestrella e, spingendo il maniglione di sicurezza, ha aperto la porta del settore riservato ai cronisti, fino a quel momento costretti a stare vicino ai tifosi, sui gradoni della tribuna. Dopo che Ginefra ha aperto la porta, però, solo pochissimi giornalisti sono entrati nel settore loro riservato, preferendo continuare a seguire la gara fuori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400