Cerca

Hamilton, condotta irregolare. Massa vince in Belgio

Nella tredicesima prova del Mondiale di Formula 1, l'inglese della McLaren aveva preceduto la Ferrari del brasiliano Massa ma i giudici lo hanno penalizzato retrocedendolo al terzo posto in una gara caratterizzata da una serie di colpi di scena. Heidfeld (Bmw) secondo
Hamilton, condotta irregolare. Massa vince in Belgio
Felipe Massa (Ferrari)ROMA - Come far andare lo champagne di traverso. Il taglio di chicane e la poco chiara restituzione della posizione al finlandese Kimi Raikkonen e tre giri dal termine del Gran Premio del Belgio, tredicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 disputato oggi sul circuito di Spa, sono costati all'inglese Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) la vittoria, perduta per il drive-through deciso a tavolino dai giudici che il pilota non ha potuto scontare prima della fine della gara e che quindi è stato tradotto dai commissari di gara in una penalizzazione da 25. La vittoria è stata assegnata così a tavolino al brasiliano Felipe Massa (Ferrari), mentre il tedesco Nick Heidfeld (BMW-Sauber), terzo al traguardo, è salito al secondo posto per effetto della penalizzazione di Hamilton.
Podio sconvolto nelle posizioni, dunque, e champagne di traverso per il leader della classifica iridata, che ora per altro vede il suo vantaggio nel Mondiale su Massa ridotto a soli 2 punti. La beffa è ancor più amara per Hamilton perché il pilota sul quale, secondo i commissari, ha preso un vantaggio a tre giri dal termine della gara, ovvero il finlandese Kimi Raikkonen (Ferrari), è poi finito contro un muro il giro seguente tradito dalla pioggia caduta sul circuito nell'emozionante finale di gara.

Ordine d'arrivo, classifiche del Mondiale piloti e costruttori, dopo il Gran premio del Belgio, 13esima prova del Campionato mondiale di Formula 1, che si è disputato sulla pista di Spa-Francorchamps. e in seguito alla decisione del giudice della Fia, che ha inflitto 25 secondi di penalità a Lewis Hamilton per irregolarità durante la gara

1. Felipe Massa (Bra/Ferrari)
2. Nick Heidfeld (Ger/Bmw-Sauber)
3. Lewis Hamilton (Gb/McLaren-Mercedes)
4. Fernando Alonso (Spa/Renault)
5. Sebastian Vettel (Ger/Toro Rosso-Ferrari)
6. Robert Kubica (Pol/Bmw-Sauber)
7. Sebastien Bourdais (Fra/Toro Rosso-Ferrari)
8. Timo Glock (Ger/Toyota)
9. Mark Webber (Aus/Red Bull-Renault)
10. Heikki Kovalainen (Fin/McLaren-Mercedes)
11. David Coulthard (Gb/Red Bull-Renault)
12. Nico Rosberg (Ger/Williams-Toyota)
13. Adrian Sutil (Ger/Force India-Ferrari)
14. Kazuki Nakajima (Gia/Williams-Toyota)
15. Jenson Button (Gb/Honda)
16. Jarno Trulli (Ita/Toyota)
17. Giancarlo Fisichella (Ita/India-Ferrari)
18. Kimi Raikkonen (Fin/Ferrari)

Gli altri concorrenti non sono stati classificati.

Classifica del Mondiale piloti

1. Lewis Hamilton (Gb) 76 punti
2. Felipe Massa (Bra) 74
3. Robert Kubica (Pol) 58
4. Kimi Raikkonen (Fin) 57
5. Nick Heidfeld (Ger) 49
6. Heikki Kovalainen (Fin) 43
7. Jarno Trulli (Ita) 26
8. Fernando Alonso (Spa) 23
9. Mark Webber (Aus) 18
10. Timo Glock (Ger) 16
11. Nelson Piquet Jr. (Bra) 13
12. Sebastian Vettel (Ger) 13
13. Rubens Barrichello (Bra) 11
14. Nico Rosberg (Ger) 9
15. Kazuki Nakajima (Gia) 8
16. David Coulthard (Gb) 6
17. Sebastien Bourdais (Fra) 4
18. Jenson Button (Gb) 3.

Classifica del Mondiale costruttori

1. Ferrari 129 punti
2. McLaren 123
3. Bmw 105
4. Toyota 42
5. Renault 36
6. Red Bull 24
7. Williams 17
8. Toro Rosso 17
9. Honda 14.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400