Cerca

L'Italia eliminata dalla Sudcorea nel tiro con l'arco

La barlettana Pia Lionetti, 21 anni, Elena Tonetta (20) e Natalia Valeeva (38) sono state sconfitte nei quarti di finale dalle favorite coreane per 231-217. Tre record per il barese Vito Dellino, 26 anni, nel sollevamento pesi
L'Italia eliminata dalla Sudcorea nel tiro con l'arco
Pia LionettiBARI - Le azzurre del tiro con l'arco sono state eliminate nei quarti di finale della gara a squadre olimpica in corso di svolgimento a Pechino. Pia Carmen Maria Lionetti, 21 anni, Elena Tonetta (20) e Natalia Valeeva (38) sono state sconfitte dalle favorite coreane per 231-217. Per quest'ultime, il punteggio ottenuto contro le azzurre ha permesso loro di stabilire il nuovo record mondiale. In precedenza l'Italia aveva superato Taiwan 215-211 negli ottavi di finale.
Nel complesso la gara delle italiene è stata molto buona, ma le ragazze, che hanno sempre rincorso (59-53, 116-107, 173-162), si sono dovute arrendere allo strapotere delle asatiche. In semifinale Corea del Sud-Francia e Cina-Gran Bretagna.

Il barese Vito Dellino DELLINO BATTE DUE RECORD ITALIANI - Si è conclusa la gara del gruppo B nella categoria 56 chilogrammi del sollevamento pesi, alla quale ha partecipato il barese Vito Dellino, 26 anni. Il pugliese è arrivato sesto su sette partecipanti, ma, contattato via mail da La Gazzetta del Mezzogiorno on line, è contentissimo: «Ho alzato 110 chili nello strappo e 137 nello slancio (per ciascuna prova sono previsti tre tentativi; ndr) sbagliando una sola volta i 140 kg nello slancio, anche se era una alzata alla mia portata. Ma va bene lo stesso e sai perché? Perché con un totale di 247 chili ho migliorato il mio primato personale di ben 12 chili. Poi ho migliorato il record italiano assoluto di ben 5 kg e il record italiano assoluto di slancio di 2 chili». I precedenti record erano del siciliano Carmelo Saia. g.f.c.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400