Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:31

La stagione del calcio parte con la Coppa Italia

La Tim Cup inizia con le partite valide per il 1° turno eliminatorio. Spiccano gli impegni delle squadre retrocesse dalla serie B nella scorsa stagione. In programma anche Foggia-Barletta (diretta tv su Raitre) e Gallipoli-Bacoli. Da Taranto-Bassano l'avversaria del Bari
ROMA - La Tim Cup riapre i battenti. Il torneo italiano inizierà domani con le le gare valide per il 1^ turno eliminatorio. Spiccano gli impegni delle squadre retrocesse dalla serie B nella scorsa stagione o nobili decadute che ancora sono impegnate in terza serie. Il Perugia debutterà alle 20.45 ospitando il Lumezzane; sul campo di Pizzighettone grande attesa per Cremonese-Reggiana. L'ambizioso Arezzo riceverà il Portogruaro, il Padova sarà opposto al Pontedera. Da questa edizione la formula è stata nuovamente modificata consentendo l'ingresso di 27 formazioni della Lega Pro e 9 della Serie D.

Le squadre di serie B entreranno in tabellone dal 2^ turno eliminatorio (17 agosto), dodici società di A dal 3^ turno (23 agosto), spazio poi al quarto turno eliminatorio (18 settembre e 2 ottobre). Dagli ottavi di finale spazio alle altre otto squadre di massima serie: Napoli, Fiorentina, Juventus, Milan, Inter, Roma, Sampdoria e Udinese. La Roma di Spalletti difenderà il titolo e potrebbe incrociare ancora l'Inter ma solo ai quarti di finale. Niente finale quindi tra giallorossi e nerazzurri che negli ultimi anni sono arrivate a braccetto all'epilogo del torneo. La Juventus di Ranieri entrerà in competizione agli ottavi di finale e potrebbe trovarsi di fronte il Napoli di Reja.

Dall'altra parte del tabellone Milan e Fiorentina conosceranno agli ottavi le possibili sfidanti (Lazio, Atalanta o Torino, salvo sorprendenti qualificazioni in arrivo dal terzo turno eliminatorio). Il Palermo di Stefano Colantuono sfiderà al terzo turno una tra Rimini, Ravenna (o un club di serie D) per poi contendere possibilmente al Genoa l'accesso agli ottavi di finale (l'avversario si chiama Inter). Il Bologna, neo promosso in serie A potrebbe incrociare la Roma ma prima deve superare l'ostacolo delo terzo turno eliminatorio dove si contendono un posto Vicenza, Ascoli, Bari e cinque squadre di Lega Pro (Monza, Celano, Perugia, Lumezzane, Taranto o Bassano Virtus).

Sulla strada della Sampdoria di Mazzarri si potrebbe incontrare il Siena di Giampaolo, a patto che il club bianconero toscano riesca a superare il terzo turno eliminatorio. L'Udinese agli ottavi di finale rischia di incontrare Reggina o Cagliari anche se dai turni precedenti potrebbero nascondere insidie Grosseto o Triestina. Un tabellone quindi ben assortito per l'apertura ufficiale del calcio italiano. Gli ottavi di finale sono in programma il 12 novembre e, a dicembre, il 3, 10 e 17. I quarti di finale il 21 gennaio 2009 (andata) e il 4 febbraio (ritorno). Le semifinali il 4 marzo (andata) e il 22 aprile (ritorno). Finale unica il 13 maggio.

Questo il primo turno eliminatoriodella Coppa Italia (8 agosto)

Gallipoli-Bacoli S. (vincente contro Mantova);
Ravenna-Castellarano (vincente contro Rimini);
Monza-Celano (vincente contro Vicenza);
Perugia-Lumezzane (vincente contro Ascoli);
Taranto-Bassano (vincente contro Bari);
Pescara-Mezzocorona (vincente contro Albinoleffe);
Cavese-Biellese (vincente contro Grosseto);
Sorrento-Castelsardo (vincente contro Triestina);
Legnano-Benevento (vincente contro Treviso);
Pro Sesto-Tritium (vincente contro Modena);
Foligno-Pergocrema (vincente contro Brescia);
Crotone-R.Curi Angolana (vincente contro Frosinone);
Novara-Real Marcianise (vincente contro Livorno);
Cesena-Chioggia (vincente contro Salernitana);
Foggia-Barletta (vincente contro Sassuolo);
Cremonese-Reggiana (vincente contro Avellino);
Arezzo-Portogruaro (vincente contro Parma);
Padova-Pontedera (vincente contro Piacenza).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione