Cerca

Il Potenza rischia di andare in Seconda Divisione

La richiesta della Procura della Federcalcio nel processo relativo al presunto illecito commesso in occasione di Potenza-Salernitana, del 20 aprile scorso, è il piazzamento all'ultimo posto del passato campionato di C1 e tre punti di penalizzazione nel prossimo torneo
Il Potenza rischia di andare in Seconda Divisione
POTENZA - La retrocessione all'ultimo posto del passato campionato di Serie C1 e tre punti di penalizzazione nel prossimo torneo è la richiesta che il capo della Procura della Federcalcio, Stefano Palazzi, ha fatto, a Roma, a carico del Potenza (Prima divisione), nel processo relativo al presunto illecito commesso in occasione di Potenza-Salernitana, giocata il 20 aprile scorso e vinta dai campani 1-0.

Palazzi ha chiesto alla Disciplinare per la Salernitana tre punti di penalizzazione nel prossimo campionato di Serie B.

Inoltre, il capo della Procura federale ha chiesto quattro anni di squalifica per il presidente del Potenza, Giuseppe Postiglione, e tre anni e sei mesi per l'ex dirigente, Pasquale Giuzio.

Per tre giocatori del Potenza - Ciro De Cesare, Andrea Cammarota e Luigi Cuomo - sono stati chiesti sei mesi di squalifica; quattro mesi per l'ex allenatore rossoblù, Pasquale Arleo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400