Cerca

calcio

Bari, giudice sospende
pignoramento di ditta
manutenzione campo

Bari, giudice sospendepignoramento di ditta manutenzione campo

Si discuterà il prossimo 20 settembre dinanzi al Tribunale di Bari l’efficacia del decreto ingiuntivo e del successivo pignoramento del valore di 362mila euro oltre interessi, per un totale di 390mila euro, eseguito nei confronti della società Bari Calcio il primo, della Lega Calcio di Serie B e di alcune banche il secondo, a fronte di debiti della società biancorossa con l’azienda che fino a luglio si occupava della manutenzione del manto erboso dello stadio San Nicola. I provvedimenti sono attualmente sospesi su decisione dello stesso Tribunale che nei giorni scorsi ha accolto il ricorso della società, fissando al prossimo 20 settembre la discussione nel merito sulla efficacia del titolo.
La questione ha inizio il 7 luglio quando il Bari risolve dopo quasi due anni il contratto con l’azienda De Grecis. Da quel giorno, a quanto si apprende da fonti vicine alla società creditrice, ci sarebbero stati numerosi tentativi di un accordo che fino ad oggi non è stato tuttavia trovato. L’azienda ha quindi ottenuto dal Tribunale il 27 agosto scorso un decreto ingiuntivo nei confronti della società del Bari provvisoriamente esecutivo. Il decreto è stato impugnato dieci giorno dopo. Il Tribunale ha dichiarato la sospensione temporanea del provvedimento proprio nello stesso giorno, il 9 settembre, in cui veniva emesso il pignoramento (anche questo di conseguenza sospeso) nei confronti di terzi debitori del Bari. In particolare la Lega di Serie B per diritti tv non pagati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400