Cerca

SporTube - L'Europeo di calcio ha già un vincitore

È il sito web ufficiale della competizione (euro2008.uefa.com). A pochi giorni dalla conclusione (la finale si giocherà domenica) oltre 42 milioni di visitatori da più di 200 paesi si sono collegati per leggerne i contenuti. Sul campo invece è stato un disastro...
SporTube - L'Europeo di calcio ha già un vincitore
Il logo degli Europei di calcio 2008L'Europeo di calcio 2008 ha già un vincitore: è il sito web ufficiale della competizione (it.euro2008.uefa.com). A pochi giorni dalla conclusione (la finale si giocherà domenica) oltre 42 milioni di visitatori da più di 200 paesi si sono collegati per leggerne i contenuti. Su Internet, insomma, per gli organizzatori è stato un successo. Sul campo, invece, è stato un mezzo disastro perché sia la Svizzera sia l'Austria (entrambe teste di serie) sono uscite al primo turno. Stesso destino che sarebbe toccato all'Italia se non avesse battuto la Francia (clicca qui) dopo la sconfitta contro l'Olanda (clicca qui) e il pareggio contro la Romania (clicca qui). Il destino, però, era evidentemente segnato. Perché, come dicono gongolando in Spagna, la storia è cambiata nel quarto di finale di domenica 22 giugno.

Di Natale disperato per il rigore sbagliatoMALEDETTI RIGORI (BERLINO A PARTE) - Gli azzurri purtroppo hanno un rapporto complicato con i calci di rigore (clicca qui). Eliminati nel Mondiale di casa del 1990, le notti magiche diventarono un incubo contro l'Argentina di Maradona. Da allora, è stato un susseguirsi di delusioni: finale persa ad Usa '94 contro il Brasile, eliminazione a Francia '98 contro i padroni di casa, solo per citare alcuni episodi. Si potrebbe concludere dando uno sguardo agli Europei e al rigore di Zola (ma nei tempi regolamentari contro la Germania) che costò la qualificazione ai quarti. Con una strepitosa eccezione: il trionfo dagli undici metri contro la Francia a Berlino (clicca qui).

Calcio - Italia SpagnaFURIA SPAGNOLA, RITIRATA ITALIANA - Nel recente Europeo siamo ripiombati nello sconforto: finiti i supplementari sullo 0-0, 4-2 per le Furie rosse e Nazionale italiana a casa (una beffa pensare al rigore di Mutu parato da Buffon: clicca qui). Ricordando l'esultanza per il Mondiale 2006, si può immaginare cosa abbia scatenato nelle città iberiche il passaggio del turno. Basti guardare i commenti in diretta tv (clicca qui e qui). Da noi invece è subito cominciata la caccia al capro espiatorio, notoriamente rappresentato dall'allenatore. Appena conclusa la sfida già si parlava del contratto di Donadoni (intervista al ct: clicca qui) e del ritorno di Lippi. Stile italiano.

G. Flavio Campanella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400