Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:03

Lecce aspetta il ritorno in A. Stadio esaurito

La società, d'intesa con le autorità, ha deciso di far spostare nella parte superiore del settore distinti sud del Via del Mare i 50 tifosi dell'Albinoleffe attesi, mentre la parte inferiore sarà riservata ad altri 700 spettatori (si aggiungeranno ai 30.000 previsti)
Lecce aspetta il ritorno in A. Stadio esaurito
Lecce - Stadio «Via del Mare»LECCE - Partita numero 46. Ultimo atto. Il Lecce stacca il tagliando dell'atto conclusivo di una stagione esaltante quanto sofferta, con la prospettiva di vedersi aprire, al termine del confronto di domenica sera (ore 20,45) con l'Albinoleffe, la serie A: passerella da tempo sognata su cui avrebbe voluto salire già al termine delle 42 giornate di campionato, quando il Bologna lo bruciò staccandolo di un punto.
Costretta a disputare i play off, la squadra di Papadopulo ha vinto tutte e tre le gare di finale e, ora, cercherà l'en plein, confortata dal fatto che, dopo la vittoria nella gara di andata per 1-0 a Bergamo, anche pareggiando o addirittura perdendo con un goal di scarto, sarà promossa in serie A, per il miglior piazzamento conseguito in classifica.
In città l'attesa per questa gara è spasmodica: i 30.000 biglietti in vendita sono esauriti. Pertanto, la società, d'intesa con le autorità di pubblica sicurezza, ha deciso di recuperare altri 700 biglietti. Ai circa 50 tifosi dell'Albinoleffe attesi sarà riservata la parte superiore del settore distinti sud, mentre la parte inferiore (divisa dalla superiore) sarà riservata agli altri 700 tifosi giallorossi che riusciranno ad aggiudicarsi i nuovi tagliandi.
La squadra giallorossa ha completato ieri la preparazione e al termine Papadopulo ha raccomandato prudenza. «Abbiamo da giocare ancora - ha detto - una partita che inizia con lo 0-0. E' necessario essere concentrati al massimo e festeggiare solo a vittoria ottenuta». Papadopulo si è soffermato sui risultati di questa stagione: «Sono numeri irripetibili - ha sottolineato, spiegando anche di essere sicuro di allenare il Lecce in A -. Ho la parola del presidente, ci siederemo per stilare il programma, ma non ho dubbi sulla mia conferma».
L'allenatore naturalmente, come è solito fare, non si è sbilanciato sulla squadra che manderà in campo. È comunque probabile che confermi lo schieramento che mercoledì ha vinto a Bergamo. La novità è rappresentata dalla presenza, tra i convocati, di Valdes, che sino ad oggi ha disertato i play off per infortunio. Andrà in panchina. Tra i convocati non figura invece Budyanskiy, bloccato da una contrattura muscolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione