Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:22

Donadoni pensa a Cassano per Italia-Francia

Il ct parla di Antonio in vista dell'ultima gara della prima fase dell'Europeo di calcio: «Lo ritengo un giocatore all'altezza, è possibile che giochi». Il 17 giugno gli azzurri per andare nei quarti devono vincere e sperare che la Romania non batta l'Olanda
Donadoni pensa a Cassano per Italia-Francia
Antonio Cassano durante Italia-RomaniaBADEN (AUSTRIA) - «Su Di Natale non ho perso le mie certezze, è sempre stato ed è uno dei giocatori sui quali punto, rispetto alla gara del debutto non ci sono bocciati né bocciature». Così Roberto Donadoni sui cambi di formazione contro la Romania dopo la sconfitta con l'Olanda. Adesso, contro la Francia, potrebbe toccare a Cassano che in allenamento e anche quando entra dalla panchina, dimostra di essere in grande forma. «Il fatto che lo abbia fatto giocare per due spezzoni di gara in tutte e due le partite, dimostra che lo vedo bene - spiega il ct -. Sapete che la sua convocazione ha fatto notizia, sono andato anche un pò contro a possibili critiche, ma siccome lo ritengo un giocatore all'altezza l'ho portato con me ed è possibile che giochi, anche se aspetto l'allenamento di domani per fare ogni valutazione. Lui al posto di Del Piero? Bisogna avere anche un pò di memoria, fino a due giorni prima della gara dicevate tutti Del Piero, adesso chiedete Cassano», taglia corto il ct.

Roberto Donadoni poi si sofferma sulle altre due squadre del girone e non pensa male dell'Olanda, soprattutto pensa bene di Marco Van Basten. «Ho parlato con Marco, neanche per lui esistono riserve», lasciando intendere nella conferenza stampa a Casa Azzurri di una chiacchierata col suo vecchio amico. «No, no... l'ho sentito sei mesi fa» ha poi precisato Donadoni, alla domanda se la chiacchierata col tecnico dell'Olanda fosse avvenuta dopo i risultati di ieri. «Marco è una persona corretta, onesta e competente», ha detto Donadoni a proposito del rischio che gli olandesi giochino con le riserve e diano così il via libera alla Romania. «Conosco Van Basten meglio di chiunque altro qui dentro - ha aggiunto Donadoni - lui ha queste tre doti e questo per me è già una garanzia».

EUROPEO DI CALCIO 2008

• Tutto sull'Italia: contro la Francia martedì 17 alle 20,45
• Le gare in un clic
• L'elenco delle partite
• Le classifiche dei gironi
• Le squadre
• I giocatori
• Gli arbitri
• Le città di Svizzera e Austria

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione