Cerca

Albinoleffe-Lecce sarà arbitrata da Rocchi di Firenze

La gara di andata della finale dei playoff di serie B, che designerà la terza squadra promossa in A, si disputerà a Bergamo mercoledì alle ore 20,45 (diretta su Sky Sport 1). Gli assistenti saranno Rosi e Grilli di Gubbio. Il ritorno si giocherà domenica in Salento sempre alle 20,45
Albinoleffe-Lecce sarà arbitrata da Rocchi di Firenze
palloneROMA - Sarà Gianluca Rocchi di Firenze a dirigere mercoledì sera (ore 20.45) la partita Albinoleffe-Lecce, valida quale gara di andata della finale dei playoff promozione del campionato di Serie B. Gli assistenti saranno Rosi e Grilli, entrambi di Gubbio. Quarto uomo sarà Paolo Tagliavento di Terni.

Il Lecce che affronterà l'ultima trasferta della stagione dovrebbe presentare alcune novità rispetto alla formazione che ha liquidato il Pisa in entrambi i turni. La più importante per la squadra giallorossa sarà il rientro al centro della difesa di Diamoutene che, impegnato con la sua nazionale nelle gare di qualificazione per i Mondiali, ha ottenuto dalla federazione del Mali sette giorni di permesso per poter disputare queste due gare di finale. Al centro della linea mediana potrebbe rivedersi capitan Zanchetta, che contro il Pisa è stato lasciato a riposo, mentre lo squalificato Esposito sarà sostituito da Cottafava. In attacco appare scontata la conferma della coppia Tiribocchi-Abbruscato. Sono comunque scelte presunte, perchè Papadopulo nella conferenza stampa di questa mattina si è guardato bene dallo scoprire le sue carte.

La squadra giallorossa è partita nel pomeriggio in aereo da Brindisi. I salentini partono col vantaggio del miglior piazzamento in classifica (terzi), per cui con due pareggi sarebbero automaticamente promossi in serie A. Inoltre, nei due confronti in campionato, i giallorossi di Papadopulo hanno letteralmente surclassato i bergamaschi, rifilando loro tre reti all'andata e addirittura quattro, al ritorno, sul loro campo. Bestia nera dei lombardi Tiribocchi con tre reti, di cui una doppietta nella gara di andata.

Ma sono tutte considerazioni buone per riempire le ore di attesa della vigilia. La realtà sono le due gare secche che decideranno la promozione. Lo ha detto senza mezzi termini l'allenatore Papadopulo: «L'Albinoleffe è una squadra compatta, tosta e umile. Va affrontata con la stessa umiltà e compattezza. I risultati delle gare di campionato non fanno testo. Oltretutto noi non abbiamo mai staccato la spina sino all'ultima giornata di campionato e questa è la terza gara che affrontiamo in nove giorni». Sulla formazione che opporrà all'Albinoleffe il tecnico si è mantenuto sul vago («decido domani», ha detto). Probabile una difesa a quattro «per rendere più fluida l'azione difensiva».

• VIDEO: Albinoleffe-Lecce finì 0-4 nel ritorno della stagione regolare

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400