Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 17:44

Contador gira veloce: è dello spagnolo il Giro d'Italia

Lo spagnolo dell'Astana ha consolidato la maglia rosa al termine della ventunesima e conclusiva tappa (vinta da Pinotti), una cronometro individuale di 28,5 chilometri, portando a 1'57 il vantaggio su Riccò (Saunier Duval) e 2'54 su Bruseghin (Lampre), i due italiani sul podio
Contador gira veloce: è dello spagnolo il Giro d'Italia
Alberto Contador conquista il Giro dMILANO - Lo spagnolo Alberto Contador ha vinto la 91ª edizione del Giro d'Italia. Il campione dell'Astana, trionfatore lo scorso anno al Tour, ha legittimato la sua maglia rosa al termine della ventunesima e conclusiva tappa, una cronometro individuale di 28,5 chilometri tra Cesano Maderno e Milano, portando a 1'57 il vantaggio su Riccardo Riccò (Saunier Duval) e 2'54 su Marzio Bruseghin (Lampre), i due italiani che salgono sul podio. Podio che sfugge per soli 2 a Franco Pellizotti (Liquigas). La crono è andata al campione italiano della specialità Marco Pinotti (High Road) che, con il tempo di 32'45 (media di 52,213 Km/h), ha preceduto di 7 il tedesco e compagno di squadra Tony Martin e di 10 il russo Mikhail Ignatiev (Tinkoff). Settimo e migliore degli italiani, la maglia ciclamino Daniele Bennati, che ha chiuso con un ritardo di 24.

«L'unica cosa che posso dire è che ne è valsa la pena lasciare le vacanze per essere qui. Io sono contentissimo, vincere il Giro d'Italia è un sogno per tutti e tutti l'avrebbero voluto vincere. Per me questo successo vale come il Tour de France, forse anche di più». Così Alberto Contador, vincitore del Giro d'Italia 2008. Lo spagnolo non potrà difendere la vittoria al Tour conquistata l'anno scorso perché la sua Astana non è stata invitata dagli organizzatori: «Hanno preso una decisione che non mi piace, che non condivido ma che rispetto. Non penso - conclude - che cambieranno opinione».

Ordine d'arrivo della 21ª e ultima tappa del 91° Giro d'Italia, cronometro individuale da Cesano Maderno a Milano

1. Marco Pinotti (Ita) in 32'45 (km percorsi 28,5, alle media di 52,213 km/h)
2. Tony Martin (Ger) a 0'07
3. Mikhail Ignatiev (Rus) a 0'10
4. Bradley Wiggins (Gbr) a 0'13
5. Christian Vandevelde (Usa) a 0'22
6. Danny Pate (Usa) a 0'24
7. Daniele Bennati (Ita) s.t.
8. Steven Cummings (Gbr) s.t.
9. Vladimir Gusev (Rus) a 0'31
10. Jens Voigt (Ger) a 0'33
11. Alberto Contador (Spa) a 0'39
12. Geraint Thomas (Gbr) s.t.
13. David Millar (Gbr) a 0'42
14. Vasil Kiryienka (Bie) s.t.
15. Gabriele Bosisio (Ita) a 0'47
16. Alexander Serov (Rus) a 0'50
17. Michael Blaudzun (Dan) a 0'52
18. Levi Leipheimer (Usa) a 0'56
19. Yoann Le Boulanger (Fra) a 1'01
20. Evgenj Petrov (Rus) a 1'04.

La classifica finale della 91ª edizione del Giro d'Italia

1. Alberto Contador (Spa) - Astana 89h56'49";
2. Riccardo Riccò (Ita) - Saunier Duval a 1'57";
3. Marzio Bruseghin (Ita) - Lampre a 2'54";
4. Franco Pellizotti (Ita) - Liquigas a 2'56";
5. Denis Menchov (Rus) - Rabobank a 3'37";
6. Emanuele Sella (Ita) - CSF-Navigare a 4'31";
7. Jurgen van den Broeck (Bel) - Silence-Lotto a 6'30";
8. Danilo di Luca (Ita) - LPR a 7'15";
9. Domenico Pozzovivo (Ita) - CSF-Navigare a 7'53";
10. Gilberto Simoni (Ita) - Diquigiovanni-Androni a 11'03"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione