Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 09:01

Il Monopoli rischia di sparire

La presidenza del club (serie C2) ha avviato le procedure di scioglimento della squadra, risolvendo i contratti con i giocatori, mentre c'è «ferma intenzione» di far estinguere il titolo sportivo. Scelta definita «irrevocabile» causa tifosi e disinteresse della città
MONOPOLI (BARI) - La presidenza della società di calcio del Monopoli (C2) ha avviato le procedure di scioglimento della squadra, risolvendo i contratti con tutti i giocatori, mentre c'è «ferma intenzione» di far estinguere il titolo sportivo. Lo rende noto con un comunicato il presidente del Monopoli Calcio, Vito Ladisa. «Causa determinante» di questa scelta definita «irrevocabile», è scritto, «non sono stati solo i gravi episodi di intolleranza di una frangia di tifosi che hanno minato il sano divertimento di migliaia di persone, ma anche l'inspiegabile indifferenza da parte di chi aveva (ed ha) il dovere di offrire il proprio contributo ad un progetto nell'interesse della collettività».
Nel comunicato la società sottolinea i risultati ottenuti negli ultimi cinque anni, con due campionati vinti partendo dall'Eccellenza e altri tre conclusi sempre nelle prime posizioni di classifica. Ringraziando i tifosi che hanno sempre sostenuto la squadra, Ladisa ricorda inoltre che fino a poco tempo fa la società ha anche sostenuto i costi di manutenzione dello stadio Veneziani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione