Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 08:22

Ne espelle tre in otto minuti: arbitro scortato

In Libertas Palese-Rinascita Rutiglianese (Seconda categoria pugliese) l'arbitro Calvaruso di Lecce ha espulso un terzo giocatore della squadra di casa scatenando la reazione verbale. Il direttore di gara ha sospeso la gara ed è rientrato negli spogliatoi protetto dalla polizia
Ne espelle tre in otto minuti: arbitro scortato
BARI - Partita sospesa ieri sul campo comunale di Bari Palese per le intemperanze verbali di alcuni giocatori della formazione di casa dopo che l'arbitro aveva espulso tre giocatori della stessa squadra in otto minuti. Il fatto è accaduto a circa un quarto d'ora dalla fine di Libertas Palese-Rinascita Rutiglianese, gara d'andata dei play-off di Seconda categoria pugliese (girone B).
L'arbitro Calvaruso di Lecce, sul punteggio di 3-2 per gli ospiti, ha espulso un terzo giocatore del Palese e questo ha provocato la reazione verbale sia dei suoi compagni di squadra sia di alcuni dirigenti. A quel punto il direttore di gara, insieme agli assistenti Arima e Catalano, ha preferito sospendere la partita, non ritenendo che ci fossero le condizioni per proseguire sino al fischio di chiusura, ed è rientrato negli spogliatoi protetto dalla polizia.
La terna arbitrale ha poi lasciato il campo comunale di Palese scortata per precauzione fino all'imbocco della tangenziale di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione