Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:06

Antonio: «È una grande soddisfazione»

Cassano: «L'agosto scorso, il giorno della mia presentazione alla Sampdoria, avevo sottolineato come il ritorno in Nazionale per gli Europei fosse uno dei miei obiettivi. Devo anche ringraziare mister Donadoni: il nostro rapporto non sarebbe comunque mutato»
Antonio: «È una grande soddisfazione»
Antonio CassanoFIRENZE - Antonio Cassano è felice perché ci credeva e sperava di poter far parte del gruppo azzurro nell'Europeo di Austria e Svizzera. «Questa chiamata è una grande soddisfazione - racconta emozionato -. L'agosto scorso, il giorno della mia presentazione alla Sampdoria, avevo sottolineato come il ritorno in nazionale per gli Europei fosse uno dei miei obiettivi: l'averlo raggiunto al termine di una stagione bella ed esaltante come quella vissuta in blucerchiato mi rende ancor più felice ed orgoglioso È un momento così bello: il mio grazie va ovviamente anche alla Sampdoria tutta - precisa Antonio -: dalla società, presidente e direttore in testa, allo staff, dal mister ai compagni e ad una tifoseria che fin dal primo giorno a Genova mi ha fatto sentire davvero a casa. Poi ovviamente devo anche ringraziare mister Donadoni: ho precisato più d'una volta che al di là della sua scelta il nostro rapporto non sarebbe comunque mutato. Ha sempre mantenuto con il sottoscritto un rapporto fatto di stima e correttezza, spero davvero di poter essere utile alla sua causa: che è poi quella della Nazionale e di tutti gli italiani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione