Cerca

Cassano si gode l'Europa con una magia

La Sampdoria festeggia la Coppa Uefa (matematicamente conquistata in settimana dopo l'esito delle semifinali di Coppa Italia) vincendo 2-0 a Palermo. Il talento barese si distingue ancora con una punizione-gioiello. Si avvicinano le qualificazioni per l'Europeo. Antonio spera
Cassano si gode l'Europa con una magia
Antonio Cassano (Sampdoria)PALERMO - La Sampdoria festeggia l'Europa (matematicamente conquistata in settimana dopo l'esito delle semifinali di Coppa Italia) vincendo 2-0 al «Barbera» con una prodezza di Cassano e l'ottavo centro stagionale di Maggio. Obiettivo definitivamente sfumato per il Palermo che si giocava le ultime chance per entrare dalla porta secondaria dell'Intertoto. Una partita gradevole, non bella, nella quale non è mancata qualche bella giocata. Più abile la Samp a capitalizzare gli episodi a proprio favore. Amauri non riesce a congedarsi da Palermo con un gol ma solo con una prestazione volenterosa e la fascia di capitano. Bell'immagine con i papà giocatori del Palermo scesi in campo con i propri figli, ottima la coreogragia del pubblico. Avvio vivace con le due squadre ben disposte a creare gioco e a dar spettacolo. Molto attivo Caserta sulla sinistra, protagonista di una serie di interessanti serpentine. Al 25' bell'azione del Palermo: Amauri tocca per Miccoli al limite, palla sulla destra per Jankovic il cui tiro finisce fuori di un soffio. Ritmo lento ad inizio ripresa. Al 16' Sampdoria in vantaggio con una magia su punizione di Antonio Cassano che infila Agliardi all'incrocio dei pali. Al 31' il raddoppio della Sampdoria: corner di Palombo Agliardi accenna l'uscita, Maggio si inserisce sul secondo palo e di testa insacca. Al 34' la reazione del Palermo con una parata miracoli di Mirante su Amauri e il successivo palo di Miccoli. L'ultima emozione al 44' con un destro di Rinaudo di poco a lato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400