Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 04:10

Calcio / Serie A - Altro che festa! Ora l'Inter trema

Si fa fermare in casa sul pari dal Siena, mentre la Roma vince: giallorossi a -1. Si decide tutto nell'ultima giornata, anche per la retrocessione. In programma Parma-Inter e Catania-Roma. Spera anche l'Empoli. Fiorentina in pole sul Milan per la Champions League
Calcio / Serie A - Altro che festa! Ora l'Inter trema
Marco Materazzi (Inter)ROMA - Doveva essere la domenica della festa del Meazza per l'Inter, la domenica del saluto dell'Olimpico alla rincorsa, lunga e apparentemente inutile, della Roma. Ma a dodici mesi di distanza dal campionato dei record nerazzurri - che nel 2007 stravinsero lo scudetto con cinque giornate di anticipo - il campionato si è preso una rivincita sulla noia, regalandosi un finale al fotofinish. L'Inter pareggia 2-2 in casa con il Siena, fallisce il rigore-scudetto con Marco Materazzi ed esce tra i fischi del suo pubblico. La Roma batte 2-1 l'Atalanta e si porta ad un punto dai nerazzurri, uscendo dall'Olimpico in una vera e propria bolgia: domenica prossima si deciderà tutto in 90 minuti, per una 38.ma giornata che intreccerà a doppio filo la volata scudetto con la corsa per la salvezza. L'Inter andrà a Parma, mentre la Roma giocherà in casa del Catania. Per i capitolini c'è l'obbligo di vincere (scudetto con sconfitta o pareggio dell'Inter), mentre i nerazzurri campioni d'Italia in carica conquisteranno il tricolore con una vittoria o anche in caso di sconfitta e concomitante pareggio della Roma. Per salvarsi il Parma dovrà battere l'Inter e sperare nella vittoria della Roma, mentre il Catania (36 punti contro i 34 degli Emiliani) ha un ventaglio di opzioni più ampio.
La penultima giornata ha inflitto un duro colpo anche alla Milano rossonera, quella che insegue un posto nei preliminari di Champions. Il Milan, sconfitto 3-1 a Napoli, è infatti slittato al quinto posto in classifica subendo il sorpasso della Fiorentina (63 punti contro 61), che ha sconfitto il Parma 3-1. In coda fa segnalare la salvezza ottenuta da Reggina, Torino e Cagliari. Lottano per la permanenza in Serie A Catania (36), Parma (34) ed Empoli (33).

I risultati e i marcatori

Fiorentina-Parma 3-1 (12' Budan/P; 39' Santana/F; 77' Semioli/F; 86' Osvaldo/F);
Genoa-Lazio 0-2 (31' Pandev/L; 45'+2 Rocchi/L);
Inter-Siena 2-2 (12' Vieira/I; 30' Maccarone/S; 45' Balotelli/I; 69' Kharja/S);
Juventus-Catania 1-1 (48' Martinez/C; 89' Del Piero/J);
Livorno-Torino 0-1 (45' Rosina/T);
Napoli-Milan 3-1 (36' Hamsik/N; 69' rig. Domizzi/N; 92' Bogliacino/N; 94' Seedorf/M);
Palermo-Sampdoria 0-2 (61' Cassano/S; 76' Maggio/S);
Reggina-Empoli 2-0 (68' Barreto/E; 79' Amoruso/R);
Roma-Atalanta 2-1 (23' Panucci/R; 67' De Rossi/R; 88' Bellini/A);
Udinese-Cagliari 0-2 (48' Acquafresca/C; 55' Cossu/C).

La classifica

Inter 82 37 24 10 3 67 26
Roma 81 37 24 9 4 71 36
Juventus 71 37 20 11 6 69 34
Fiorentina 63 37 18 9 10 54 39
Milan 61 37 17 10 10 62 37
Sampdoria 59 37 17 8 12 53 43
Udinese 57 37 16 9 12 47 49
Napoli 50 37 14 8 15 49 51
Genoa 48 37 13 9 15 44 50
Palermo 46 37 12 10 15 45 55
Atalanta 45 37 11 12 14 50 56
Lazio 43 37 10 13 14 45 50
Siena 43 37 9 16 12 38 43
Cagliari 41 37 11 8 18 38 54
Torino 40 37 8 16 13 36 48
Reggina 39 37 9 12 16 35 54
Catania 36 37 8 12 17 32 44
Parma 34 37 7 13 17 42 60
Empoli 33 37 8 9 20 27 51
Livorno 30 37 6 12 19 34 58

Livorno aritmeticamente retrocesso in serie B

CLASSIFICA CANNONIERI

19 RETI: Borriello (5 rig) (Genoa); Del Piero (2 rig), Trezeguet (1 rig) (Juventus).
17 RETI: Mutu (6 rig) (Fiorentina); Di Natale (2 rig) (Udinese).
15 RETI: Ibrahimovic (8 rig) (Inter); Kakà (6 rig) (Milan); Amauri (1 rig) (Palermo).
14 RETI: Pandev (1 rig) (Lazio); Totti (3 rig) (Roma).
13 RETI: Cruz (1 rig) (Inter); Rocchi (3 rig) (Lazio); Quagliarella (Udinese).
12 RETI: Doni (4 rig) (Atalanta); Bellucci (2 rig) (Sampdoria); Maccarone (2 rig) (Siena).
10 RETI: Acquafresca (1 rig) (Cagliari); Tavano (3 rig) (Livorno); Inzaghi (Milan); Amoruso (2 rig) (Reggina).
9 RETI: Pazzini (Fiorentina); Hamsik (Napoli); Cassano (Sampdoria).
8 RETI: Langella (Atalanta); Suazo (Inter); Iaquinta (1 rig) (Juventus); Pato (Milan); Lavezzi, Zalayeta (Napoli); Brienza (1 Palermo) (Reggina); Mancini, Vucinic (Roma); Maggio (Sampdoria); Rosina (4 rig) (Torino).
7 RETI: Floccari (Atalanta); Martinez, Spinesi (2 rig) (Catania); Pozzi (Empoli); Gilardino (Milan); Domizzi (6 rig) (Napoli); Miccoli (1 rig) (Palermo); Budan (2 rig) (Parma).
6 RETI: Matri (Cagliari); Giovinco (Empoli); Santana, Vieri (1 rig) (Fiorentina); Cambiasso (Inter); Sosa (Napoli); Cozza (Reggina); Giuly, Taddei (Roma); Di Michele (1 rig) (Torino).
5 RETI: Conti, Foggia (4 rig) (Cagliari); Vargas (Catania); Vannucchi (1 rig) (Empoli); Camoranesi (Juventus); Seedorf (Milan); Cavani, Simplicio (Palermo); Corradi, Gasbarroni (2 rig) (Parma); Perrotta, De Rossi (2 rig), Panucci (Roma); Vigiani (Reggina); Sammarco (Sampdoria); Loria (Siena).
4 RETI: Ferreira Pinto (Atalanta); Mascara (Catania); Osvaldo (Fiorentina); Crespo (Inter); Leon, Sculli (Genova); Salihamidzic (Juventus); Bianchi (1 rig) (Lazio); Ambrosini (Milan); Lucarelli, Paci, Pisanu (Parma); Palombo (Sampdoria); Frick (Siena); Ventola (Torino).
3 RETI: Padoin, Tissone, Zampagna (1 rig) (Atalanta); Fini (1 rig), Jeda (Cagliari); Saudati (1 rig) (Empoli); Di Vaio, Figueroa, Konko (Genoa); Cordoba, Jimenez, Balotelli, Vieira (Inter); Chiellini (Juventus); Ledesma, Mauri (Lazio); Diamanti, Knezevic, Rossini (Livorno); Pirlo (1 rig) (Milan); Bogliacino (Napoli); Cigarini (2 rig), Morrone, Reginaldo (Parma); Barreto (Reggina); Aquilani, Pizarro (1 rig) (Roma); Montella (Sampdoria); Locatelli, Kharja (Siena); Diana (1 Palermo), Stellone (Torino); Asamoah, Floro Flores, Pepe (Udinese).
2 RETI: Bellini, Capelli, Carrozzieri, Muslimovic (Atalanta); Budel (Empoli); Donadel, Kuzmanovic, Montolivo, Papa Waigo, Semioli (Fiorentina); Rossi (Genoa); Legrottaglie, Nedved, Palladino (Juventus); Firmani, Mutarelli (Lazio); Bogdani, Galante, Grandoni, Loviso (1 rig), Pulzetti (Livorno); Paloschi, Ronaldo (Milan); Calaiò, Gargano (Napoli); Rinaudo, Tedesco (Palermo); Cicinho, Juan (Roma); Bonazzoli, Delvecchio, Franceschini, Gastaldello, Volpi (Sampdoria); De Ceglie, Galloppa (Siena); Dossena, Inler (Udinese).
1 RETE: Pellegrino, Rivalta (Atalanta); Bianco, Biondini, Cossu (Cagliari); Baiocco, Colucci, Morimoto, Sardo, Silvestri, Stovini, Terlizzi (Catania); Abate, Buscè, Marzoratti, Raggi (Empoli); Gamberini, Gobbi, Kuzmanovic (Fiorentina); Danilo, A. Lucarelli, Masiello, Masiero, Milanetto (Genoa); Adriano, Burdisso, Cesar, Figo, Maicon, Maniche, Materazzi, Stankovic, Zanetti (Inter); Grygera, Marchionni, Sissoko, Stendardo (Juventus); Behrami, Kolarov, Siviglia, Tare (Lazio); Bergvold, De Vezze, Pavan, Tristan, Vidigal (Livorno); Gattuso, Gourcuff, Oddo (1 rig.), Maldini, Nesta (Milan); Contini, Garics, Mannini (Napoli); Bresciano, Caserta, Cassani, Jankovic, Zaccardo (Palermo); Coly, Matteini, Morfeo, Rossi (Parma); Ceravolo, Joelson, Missiroli, Modesto (Reggina); Brighi, Mexes, Tonetto (Roma); Accardi, Caracciolo, Palombo, Sala (Sampdoria); Bertotto, Corvia, Forestieri, Portanova, Riganò, Vergassola (Siena); Barone, Bottone, Comotto, Corini, Dellafiore, Grella, Lanna, Malonga, Motta, Natali, Recoba, Vailatti (Torino); Felipe, Ferronetti, Mesto, Zapata (Udinese).
AUTORETI: Falcone (Parma pro Roma); Zapata (Udinese pro Napoli); Ferri (Cagliari pro Torino); Rivalta (Atalanta pro Fiorentina), Langella (Atalanta pro Palermo); Giacomazzi (Empoli pro Sampdoria); Cordoba (Inter pro Udinese); Cordoba (Inter pro Siena); De Rosa (Genoa pro Udinese); Cannavaro (Napoli pro Genoa); Amauri (Palermo pro Atalanta); Dessena (Parma pro Sampdoria); Valdez (Reggina pro Livorno); Tonetto (Roma pro Siena); Bovo (Genoa pro Catania); Cavani (Palermo pro Cagliari); Rubinho (Genoa pro Cagliari); Canini (Cagliari pro Catania); Materazzi (Inter pro Palermo); Ferrari (Roma pro Cagliari); Marzoratti (Empoli pro Sampdoria); Morrone (Parma pro Juve).

PROSSIMO TURNO

19^ GIORNATA DI RITORNO - 18 MAGGIO - ORE 15.00

Atalanta - Genoa
Cagliari - Reggina
Catania - Roma
Empoli - Livorno
Lazio - Napoli
Milan - Udinese
Parma - Inter
Sampdoria - Juventus (17/05)
Siena - Palermo
Torino - Fiorentina

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione