Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 17:24

Calcio / Squalifiche - Fermato Saverino

In serie B, un turno al giocatore dell'Ascoli: non ci sarà con il Bari. In C1, una giornata a Pisciotta (Manfredonia) e D'Alterio (Taranto). In C2, un turno a Franzese (Andria), Catalucci e Vadacca (Andria) e Ragatzu (Melfi)
Calcio / Squalifiche - Fermato Saverino
ROMA - Il giudice sportivo della Lega calcio ha inflitto due giornate di squalifica ad Adrian Cuciula (Piacenza), Emanuele Pesaresi (Triestina) e Federico Piovaccari (Treviso), tutti espulsi in occasione della trentasettesima giornata del campionato di Serie B. Sono invece nove i calciatori fermati per un turno: Francesco Bega (Brescia), Alberto Bianchi (Spezia), Andrea Mengoni (Avellino), Renato Olive, Paolo Sciaccaluga (Ravenna), Davide Saverino (Ascoli), Matteo Serafini (Piacenza), Juri Tamburini (Modena) e Roberto Vitiello (Rimini). Nuova squalifica, poi, per il presidente del Ravenna, Gianni Fabbri, inibito fino al 19 maggio per avere «con atteggiamento intimidatorio, rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa» al termine del primo tempo del match perso per 3-1 in casa contro il Lecce.

Il giudice sportivo Pasquale Marino ha squalificato 28 giocatori in serie C1 e 33 in C2. In C1 sono stati squalificati per due turni Geraldi (Cavese), D'Isanto (Sorrento) e per una Criscuolo (Cavese), Ludi (Novara), Gritti (Juve Stabia), Diagouraga (Massese), De Giosa (Paganese), Preite (Pro Sesto), Mattielig (Venezia), Bernini (Lecco), Vitale (Lanciano), Pisciotta (Manfredonia), Fusco (Paganese), Ametrano (Potenza), Fedeli e Papini (Ternana), Marconato (Arezzo), Bonomi (Crotone), Giorgetti (Lanciano), Puleo e Zaffaroni (Monza), Mazzocco e Music (Padova), Mazzeo (Perugia), Pezzella (Sotrrento), D'Alterio (Taranto), Cibocchi (Ternana), Pesoli (Venezia). Ammonizione con diffida per Scugugia (Sangiovannese), Pensalfini (Sassuolo), Gheller (Novara), Crovari (Padova), Piccioni (Salernitana), Mezzanotti (Arezzo), Pierotti (Cavese), Guastalvino (Foligno), Morello (Lucchese), Pomante (Pescara), Urbano (Potenza), Ripa e Vanin (Sorrento), Cazzola (Arezzo), Colucci (Cremonese), Fiasconi (Crotone), Panini (Juve Stabia), Bortel (Manfredonia), Doumbia (Martina), Giuliano (Pescara).
Tra i dirigenti inibizione fino al 30 giugno 2008 e ammenda di 1500 euro per Vender (Pro Patria Gallaratese). Ammende a società: Salernitana 2500 euro, Taranto 1500, Cremonese, Pescara, Potenza e Sorrento 1000, Paganese 900, Foggia 500, Perugia 150.

Per quanto riguarda la C2 sono stati squalificati per tre gare Paterna (Rovigo), per due Andreotti (Ivrea), Musacco (Scafatese) e per una giornata Brighi (Bellaria Igea Marina), Bertani (Ivrea), Romagnini (Sangiuseppese), Lagnese e Zanardo (Bellaria Igea Marina), Nincheri (Castelnuovo G.), Morgante (Celano), Bandirali (Pro Vercelli), Longobardi (San Marino), Sandreani (Gubbio), Franzese (Andria), Mucciarelli (Cassino), Alessandri (Cisco Roma), Bandiera (Mezzocorona), Panizzolo (Prato), Caccaglia (Val di Sangro), Dos Santos (Varese), Riolo (Vibonese), Catalucci e Vadacca (Andria), Lebran (Carpenedolo), Joseph (Cisco Roma), Ragtzu (Melfi), Faccin (Olbia), Zangirolami (Pizzighettone), Spampatti e Trapella (Rodengo S.), Baylon (Scafatese), Cheikh (Spal), Zampaglione (Vibonese). Tra i dirigenti inibizione fino al 30 giugno 2008 per Stambazzi (Bellaria Igea Marina). Fra gli allenatori squalifica per due gare per Ceccarelli (tecnico in seconda Bellaria Igea Marina). Ammende a società: Bellaria Igea Marina 1500 euro, Viterbese 1000, Reggiana 300.

In serie A, due giornate di squalifica sono state inflitte all'attaccante del Genoa Marco Di Vaio dopo le partite della 36.ma giornata di Serie A. Di Vaio, espulso nel finale della gara persa 1-0 contro l'Empoli a Marassi, è stato punito dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel per avere «rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa». Sono 17 i giocatori fermati per un turno: Hernan Dellafiore (Torino), Sebastiano Siviglia (Lazio, con ammenda di 1.000 euro), Massimo Paci, Luca Cigarini e Damiano Zenoni (Parma), Juan (Roma), Ignazio Abate (Empoli), Paolo Cannavaro (Napoli), Manuel Coppola (Siena), Diego De Ascentis (Atalanta), Daniele De Vezze e Fabio Galante (Livorno), Aleksander Lukovic (Udinese), Christian Maggio (Sampdoria), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Fabiano (Genoa) e Cristian Zaccardo (Palermo).
Niente squalifica per il tecnico della Sampdoria Walter Mazzarri, che aveva abbandonato il campo nel finale della gara contro la Fiorentina. L'allenatore ha ricevuto un'ammonizione con diffida e un'ammenda di 5.000 euro per avere, si legge nel dispositivo, «contestato platealmente l'operato arbitrale rivolgendo al direttore di gara un'espressione irrispettosa». Tra le società 9.000 euro di multa sono stati inflitti all'Inter, 5.000 a Catania, Genoa e Roma, tutte sanzionate per il comportamento dei propri tifosi (lancio di fumogeni o altri oggetti in campo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione