Cerca

Serie B

Tonfo dello Spezia a Como
il Bari finirà al 4° o al 5° posto

Tonfo dello Spezia a Como il Bari finirà al 4° o al 5° posto

di G. Flavio Campanella

BARI - Il Bari partirà quarto oppure quinto nella griglia dei playoff della serie B per la promozione nella massima serie. Il tonfo dello Spezia in casa del retrocesso Como (4-0) apre questo scenario per i biancorossi: saranno quarti nel caso riuscissero a battere il Trapani nello scontro diretto di venerdì 20 maggio, ultimo turno della stagione regolare, oppure quinti in caso di pareggio o sconfitta con i siciliani. Nell'eventualità della vittoria, infatti, la squadra di Camplone sorpasserebbe gli uomini di Cosmi, ma non potrebbe fare meglio del Pescara, anche se gli abruzzesi dovessero perdere la partita casalinga contro il Latina, perché è in svantaggio negli scontri diretti. In caso di sconfitta con i trapanesi, il Bari potrebbe essere raggiunto sia da Cesena sia dallo Spezia, con cui al contrario è in vantaggio.

Uno sguardo, dunque, al calendario: nel caso finissero quarti, i biancorossi salterebbero (insieme con il Pescara) il turno unico in programma il 24 e il 25 maggio (alle ore 20,30) tra le altre qualificate ai playoff e giocherebbero il 29 maggio alle ore 18 la prima gara in trasferta contro la vincente dell'incontro tra la quinta (sarebbe il Trapani) e l'ottava (ora l'Entella). Il ritorno al San Nicola sarebbe previsto invece mercoledì 1° giugno alle ore 20,30.

In caso di piazzamento al 5° posto, il Bari sarebbe costretto a giocare il turno preliminare contro l'ottava: la affronterebbe in casa mercoledì 25 maggio alle ore 20,30. Superandolo, sarebbe impegnato sempre il 29 maggio e il 1° giugno, ma a campi invertiti: prima in casa (alle 18), poi in trasferta (alle 20,30, quasi certamente col Trapani oppure col Pescara).

In caso di finale (andata domenica 5 giugno e ritorno giovedì 9 giugno, sempre alle ore 20,30), il vantaggio della prima in trasferta spetta alla meglio piazzata nella stagione regolare. Per esempio, se ci fosse una gara col Pescara sarebbero gli abruzzesi a giocare il ritorno davanti al loro pubblico. Ma se ci fossero Cesena o Spezia a giocarsi la serie A col Bari, gli undici di Camplone affronterebbero l'ultimo atto in casa.

Il regolamento prevede anche che nella gara unica si giochino, in caso di parità al 90', i tempi supplementari. Se il risultato persistesse in equilibrio non si calcerebbero i tiri di rigori, ma si qualificherebbe in semifinale la squadra in migliore posizione di classifica alla fine del campionato.

In semifinale e in finale (andata e ritorno), invece, non si giocherebbe l'extra time se al 90' ci fosse parità nei punti e nella differenza reti: sarebbe premiata la squadra meglio classificata al termine delle 42 giornate del torneo. Nel caso della finale, però, con la parità di punti e di differenza reti nel doppio confronto, la gara di ritorno prevedrebbe anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore se le due contendenti avessero terminato il campionato con lo stesso punteggio in classifica (parità di punti).

I risultati della 41ª giornata

Ascoli - Livorno 1-3

Brescia - Bari 2-3

Cagliari - Salernitana 3-0

Cesena - Novara 1-0

Como - Spezia 4-0

Entella - Avellino 4-0

Lanciano - Ternana 1-1

Latina - Vicenza 2-1

Modena - Pescara 2-5

Perugia - Pro Vercelli 1-2

Trapani - Crotone 3-0

La classifica

Cagliari 80 41 24 8 9 76 40
Crotone 79 41 22 13 6 60 36
Pescara 71 41 21 8 12 68 51
Trapani 70 41 19 13 9 62 48
Bari 68 41 19 11 11 57 46
Cesena 65 41 18 11 12 54 36
Spezia 65 41 17 14 10 47 45
Virtus Entella 64 41 17 13 11 51 39
Novara** 62 41 18 10 13 53 35
Perugia 54 41 14 11 15 40 40
Brescia 54 41 14 12 15 53 61
Ternana 50 41 14 8 19 47 54
Avellino 49 41 13 10 18 51 64
Vicenza 48 41 11 15 15 41 53
Pro Vercelli 46 41 10 13 17 42 51
Ascoli 46 41 14 7 21 45 64
Latina 45 41 10 15 16 43 50
Virtus Lanciano*** 43 41 12 11 18 41 54
Modena 42 41 11 9 21 37 51
Salernitana 42 41 8 18 15 47 62
Livorno 41 41 10 11 20 43 55
Como 33 41 5 18 18 39 63

*** quattro punti di penalizzazione
** due punti di penalizzazione

Il prossimo turno (42ª giornata, venerdì 20 maggio alle ore 20,30)

Avellino - Cesena

Bari - Trapani

Crotone - Virtus Entella

Livorno - Virtus Lanciano

Novara - Modena

Pescara - Latina

Pro Vercelli - Cagliari

Salernitana - Como

Spezia - Ascoli

Ternana - Brescia

Vicenza - Perugia

Il calendario dei playoff:

Turno preliminare (gara unica).
24 Maggio (ore 20:30): 6ª classificata contro 7ª classificata.
25 Maggio (ore 20:30): 5ª classificata contro 8ª classificata.

Semifinali (ritorno in casa della migliore classificata).

Andata
28 Maggio (ore 18)  6ª o 7ª classificata contro 3ª classificata 
29 Maggio ore 18  5ª o 8ª classificata contro 4ª classificata 

Ritorno
31 Maggio (ore 20:30) – 3ª classificata contro 6ª o 7ª classificata;
1° giugno ore 20:30 4ª classificata contro 5ª o 8ª classificata.

Finale (ritorno in casa della migliore classificata).

Andata
5 Giugno ore 20:30.

Ritorno
8 Giugno ore 20:30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400