Cerca

Lo sprint per i playoff

Camplone dritto al sodo
«A Brescia e col Trapani
il Bari non può sbagliare»

Bari, Camplone tornain campo per allenamento

BARI - «Ho una rosa ampia, chi entra al posto degli assenti avrà una chance importante. Schiererò un tridente inedito per la mia gestione: cambiare non è mai facile. Il modulo resta il solito, non possiamo più sbagliare": Andrea Camplone, tecnico del Bari, è fiducioso alla vigilia della trasferta di Brescia nella quale non potrà contare su Maniero (indisponibile) e su Valiani e Sansone (squalificati). I pugliesi puntano a raggiungere il terzo o il quarto posto per avere la posizione migliore nella griglia finale dei play-off.

Questo il giudizio dell’allenatore sulla classifica. «Da un paio di settimane diciamo che conta solo vincere. Con Brescia e Trapani dovremmo fare bottino pieno. Le altre concorrenti per i play-off? Lo Spezia ha il cammino più facile, il Pescara incontrerà due pericolanti. Noi però dobbiamo guardare solo al nostro rendimento».

Intanto brucia la sconfitta contro il Cagliari. «Abbiamo analizzato gli errori commessi contro i sardi. Non ci sarà nessun contraccolpo, stiamo lottando per vincere un campionato».

I nuovi innesti danno garanzie a Camplone. «Puscas e De Luca? Non devono far rimpiangere gli assenti. De Luca era un titolare, Puscas ha fatto tre gol e ora ha la possibilità di continuare. Gemiti viene da una ginocchiata sulla gamba, possibile una chance per Jakimovski. Gentsoglou è un elemento valido, Di Noia ci servirà a centrocampo».

L’allenatore abruzzese ha anche pensato a novità tattiche. «I nostri avversari - ha spiegato Camplone - sanno che diamo densità in mezzo al campo. Dovremo sfruttare di più le fasce, i terzini sono fondamentali. Qualcosina dovremo cambiare. Poi c'è il discorso della mentalità: ci alleniamo a 'duemilà, ma in partita commettiamo tanti errori. Quando si sbaglia l'impossibile in fase di costruzione, poi diventa difficile essere lucidi».

Una previsione sulla classifica finale? «I play- off saranno una lotteria» ha concluso l’allenatore. Per Brescia ci sono 21 convocati: il Bari giocherà con Micai tra i pali, Di Cesare e Tonucci centrali, Donkor e Jakimovski terzini, a centrocampo Romizi (Donati), Dezi e Defendi, in attacco Puscas centrale con De Luca e Rosina fantasista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400