Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 23:11

Calcio / Squalifiche - Stop per Adito e Ariatti

Sono 17 (compresi i due del Lecce) i giocatori squalificati, tutti per un turno, dal giudice sportivo in relazione alle gare della trentacinquesima giornata del campionato di Serie B. Ci sono anche Castillo e D'Anna (Pisa). Diffidato Santoruvo (Bari). Decisioni in C1 e C2
Calcio / Squalifiche - Stop per Adito e Ariatti
MILANO - Sono diciassette i giocatori squalificati, tutti per un turno, dal giudice sportivo in relazione alle gare della quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Si tratta di Castillo e D'Anna (Pisa), Taddei (Brescia), Consonni (Grosseto), Ardito e Ariatti (Lecce), Bernardini e Minieri (Vicenza), Biasi e Croce (Cesena), Carbone e Porcari (Avellino), Cristiano (Albinoleffe), Lazzari (Messina), Perna (Modena), Piangerelli (Triestina) e Riccio (Piacenza).
Questo l'elenco dei diffidati: Bianchi e Eliakwu (Spezia), D'Aversa e Provenzano (Messina), Di Donato (Ascoli), Bocchetti (Frosinone), Garlini (Albinoleffe), Munari (Lecce), Ola (Cesena), Olive (Ravenna), Smit (Treviso), Tamburini e Bruno (Modena), Capone (Vicenza), Wolf (Piacenza), Santoruvo (Bari) e Vitiello (Rimini). L'ammonizione con diffida è stata inflitta anche al dirigente del Modena Francesco Jacopino.
Per quanto riguarda le società rilevanti le ammende inflitte al Rimini (15 mila euro per un coro di discriminazione razziale intonato dai suoi sostenitori) e al Pisa (8 mila euro per lancio di bengala e oggetti, tra i quali un ombrello in direzione di un calciatore avversario).


Il giudice sportivo Pasquale Marino, in riferimento alla 14^ giornata di ritorno in serie C1, ha squalificato 29 giocatori. Per due giornate sono stati fermati Catalano (Cavese), Bonvissuto (Lanciano), De Simone (Lucchese), Rigoni (Ternana) e per una giornata Guarna, Nassi (Ancona), Goretti, Togni (Arezzo), Tarantino (Cavese), Gorini (Cittadella), Ferrarese (Cremonese), Borghetti (Crotone), Russo (Foggia), Coresi (Foligno), Affatigato, De Rosa (Juve Stabia), Pisacane (Lanciano), Pirrone (Manfredonia), Guglieri (Massese), Brambilla, Capocchiano (Monza), Russo (Padova), Catinali, La Vista (Perugia), Cia (Sambenedettese), D'Alterio (Taranto), Mattielig (Venezia), Gonnella, Mancinelli (Verona). Tra le società ammende a Lecco (5.000 euro), Foggia, Taranto (2.500 euro), Sambenedettese (1.500 euro), Potenza, Salernitana (1.000 euro), Verona (800 euro).

In riferimento alla 14^ giornata di ritorno in serie C2, ha squalificato 40 giocatori. Per due giornate sono stati fermati Pesenti (canavese), Baldi (Ivrea) e per un turno Spinelli (Andria), Spitoni (Bellaria), Clemente (Benevento), Concas, Morelli (Carrarese), Dionisi (Celano), Doardo, Feliciello, Scapini (Cuneo), Fofana, Parlagreco (Gela), Bruni (Gubbio), Turone (Ivrea), Bachiocchi (Melfi), Berardo, Tundo (Mezzocorona), Galli (Pergocrema), Sadotti (Poggibonsi), Coppola (Noicattaro), Movilli (Olbia), D'Agostino (Pavia), Langone (Poggibonsi), Nigro, Romano (Real Marcianise), Martinelli, Preti (Rodengo), Salviato (Rovigo), Pignalosa (Sangiuseppese), Rodio, Rovrena (Sansovino), Porcu (Sassari Torres), Calanchi (Scafatese), Sesa (Spal), Cerchia (Teramo), Lamarca, Luoni (Varese), Belluomini (Viareggio), Adani (Vigor Lamezia). Tra gli allenatori stop di una gara a Fusi (Bellaria). Tra i dirigenti inibiti fino al 29 aprile Marcello Pitino (Andria), Giampaolo Mazza (Carpenedolo), Daniele iacomoni (Sansovino). Tra le società ammende a Andria (5.000 euro), Scafatese (3.500 euro), Sangiuseppese (1.500 euro), Poggibonsi (1.000 euro), Prato (500 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione