Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 03:47

Calcio / Serie A - Cassano torna e incide

Scontata la squalifica di cinque turni, rientra e la Samp batte il Livorno anche grazie a un suo assist. L'Inter risponde alla Roma ed è sempre in testa con quattro lunghezze di vantaggio. La Fiorentina coglie tre punti, Udinese fermata a Siena. Esordio vincente di Zenga a Catania
Calcio / Serie A - Cassano torna e incide
ROMA - La Roma chiama, l'Inter risponde. Dopo la vittoria dei giallorossi sul Genoa, la formazione di Mancini torna sul +4 grazie all'importante successo in casa dell'Atalanta. Di Vieira e del giovane Balotelli, schierato dal primo minuto al fianco di Crespo, le reti del successo della capolista mentre i bergamaschi, che ritrovavano oggi i tifosi della curva Nord dell'Atleti Azzurri d'Italia, chiudono in dieci per l'espulsione di Doni. Nella lotta per un posto in Champions, in attesa della Juventus di scena nel posticipo serale contro il Palermo, la Fiorentina consolida il quarto posto superando la Reggina con un gol per tempo, a firma di Pazzini e Mutu. I viola, che non hanno risentito delle fatiche di coppa Uefa dopo l'impegno di giovedì contro il Psv, conservano così quattro punti di vantaggio sulla coppia Milan-Sampdoria e aumentano a cinque lunghezze il divario che li separa dall'Udinese.
I blucerchiati, che oggi ritrovavano Cassano dopo le cinque giornate di squalifica, liquidano con qualche difficoltà la pratica Livorno e solo nella ripresa, prima con Maggio e poi con Bonazzoli, trovano le reti della vittoria. Rallenta invece l'Udinese, che si fa scavalcare proprio da Milan e Samp dopo il pari di Siena. Al «Franchi» i friulani rischiano anche il ko dopo la rete al 24' della ripresa del neo entrato Kharja ma otto minuti dopo arriva il pari di Floro Flores che tiene ancora in corsa i bianconeri di Marino. Ma si fa sempre più interessante anche la lotta per la salvezza, dove le ultime cinque squadre sono racchiuse in tre punti. All'ultimo posto c'è ora la Reggina, a due punti da Livorno, Cagliari, sconfitto ieri dal Milan, ed Empoli. I toscani traggono subito profitto dal ritorno in panchina di Gigi Cagni, richiamato dopo l'esonero di Malesani. All'Olimpico di Torino, infatti, l'Empoli fa il colpaccio nel finale, grazie a un gol di Vannucchi che vale tre punti preziosissimi mentre i granata fanno un passo indietro dopo la vittoria di Catania di una settimana fa.
Debutto con vittoria anche per Walter Zenga, che alla prima sulla panchina degli etnei vede i suoi travolgere il Napoli per 3-0. Successo netto quello del Catania, che chiude il discorso già nel primo quarto d'ora con le firme di Colucci e Spinesi mentre a inizio ripresa ci pensa Vargas a completare l'opera. Un punto per parte, infine, tra Parma e Lazio. Gli emiliani, che hanno omaggiato con un mazzo di fiori sotto la curva Matteo Bagnaresi, il tifoso morto domenica scorsa, passano avanti con Budan ma tra il 37' e il 40' la Lazio ribalta completamente la situazione, andando a segno con Pandev e Bianchi. Prima dello scadere del tempo, però, arriva il gol di Paci che vale il 2-2 ma soprattutto un punto prezioso per la formazione di Cuper.


I risultati delle partite di oggi della trentaduesima giornata di Serie A

Atalanta-Inter 0-2 (21' Vieira/I, 74' Balotelli/I);
Catania-Napoli 3-0 (4' Colucci/C, 16' Spinesi/C, 48' Vargas/C);
Fiorentina-Reggina 2-0 (23' Pazzini/F, 92' Mutu/F);
Parma-Lazio 2-2 (17' Budan/P, 35' Pandev/L, 38' Bianchi/L, 43' Paci/P);
Sampdoria-Livorno 2-0 (67' Maggio/S, 85' Bonazzoli/S);
Siena-Udinese 1-1 (69' Kharja/S, 77' Floro Flores/U);
Torino-Empoli 0-1 (88' Vannucchi/E);
Palermo-Juventus (ore 20.30).

Giocate ieri

Roma-Genoa 3-2 (14' Taddei/R, 17' Vucinic/R, 58' Rossi/G, 59' Leon/G, 80' rig. De Rossi/R);
Milan-Cagliari 3-1 (8' Kakà/M, 31' e 69' Inzaghi/M, 49' Conti/C).

Classifica della serie A

Inter 72 32 21 9 2 59 21
Roma 68 32 20 8 4 58 32
Juventus 58 30 16 10 4 51 25
Fiorentina 56 32 16 8 8 47 32
Milan 52 32 14 10 8 48 28
Sampdoria 52 32 15 7 10 46 37
Udinese 51 32 14 9 9 43 40
Genoa 42 32 11 9 12 40 46
Atalanta 41 32 10 11 11 46 46
Napoli 40 32 11 7 14 41 47
Lazio 39 32 9 12 11 39 41
Siena 37 32 8 13 11 34 39
Palermo 36 31 9 9 13 39 49
Torino 34 32 6 16 10 32 39
Catania 32 32 7 11 14 28 38
Parma 30 31 6 12 13 37 49
Livorno 29 32 6 11 15 29 47
Empoli 29 32 7 8 17 25 45
Cagliari 29 32 7 8 17 29 50
Reggina 27 32 5 12 15 27 47
N.B.: Juventus e Parma una gara in meno.

Classifica cannonieri

18 RETI: Borriello (5 rig) (Genoa).
17 RETI: Trezeguet (1 rig) (Juventus).
16 RETI: Mutu (5 rig) (Fiorentina).
15 RETI: Ibrahimovic (8 rig) (Inter); Di Natale (2 rig) (Udinese).
14 RETI: Totti (3 rig) (Roma).
12 RETI: Pandev, Rocchi (3 rig) (Lazio).
11 RETI: Doni (4 rig) (Atalanta); Del Piero (2 rig) (Juventus); Kakà (4 rig) (Milan); Amauri (1 rig) (Palermo); Maccarone (2 rig) (Siena); Quagliarella (Udinese).
10 RETI: Cruz (1 rig) (Inter); Tavano (3 rig) (Livorno); Bellucci (1 rig) (Sampdoria).
9 RETI: Pazzini (Fiorentina).
8 RETI: Langella (Atalanta); Suazo (Inter); Iaquinta (1 rig) (Juventus); Zalayeta (Napoli).
7 RETI: Floccari (Atalanta); Pozzi (Empoli); Gilardino, Pato (Milan); Hamsik, Lavezzi (Napoli); Amoruso (1 rig), Brienza (1 Palermo) (Reggina); Cassano (Sampdoria).
6 RETI: Acquafresca (1 rig), Matri (Cagliari); Spinesi (1 rig) (Catania); Sosa (Napoli); Miccoli (1 rig) (Palermo); Mancini (Roma); Maggio (Sampdoria); Rosina (3 rig) (Torino).
5 RETI: Foggia (4 rig) (Cagliari); Martinez (Catania); Giovinco, Vannucchi (1 rig) (Empoli); Vieri (1 rig) (Fiorentina); Cambiasso (Inter); Domizzi (4 rig) (Napoli); Cavani, Simplicio (Palermo); Budan (1 rig), Corradi, Gasbarroni (2 rig) (Parma); Giuly, Perrotta, Taddei, Vucinic (Roma); Vigiani (Reggina); Sammarco (Sampdoria); Di Michele (1 rig) (Torino).
4 RETI: Conti (Cagliari); Mascara, Vargas (Catania); Santana (Fiorentina); Crespo (Inter); Leon (Genova); Camoranesi (Juventus); Ambrosini, Seedorf (Milan); Paci, Pisanu (Parma); Cozza (Reggina); De Rossi (2 rig) (Roma); Palombo (Sampdoria); Frick, Loria (Siena).
3 RETI: Ferreira Pinto, Tissone, Zampagna (1 rig) (Atalanta); Saudati (1 rig) (Empoli); Osvaldo (Fiorentina); Figueroa, Sculli (Genoa); Cordoba, Jimenez (Inter); Bianchi (1 rig), Ledesma, Mauri (Lazio); Inzaghi, Pirlo (1 rig) (Milan); Morrone, Reginaldo (Parma); Aquilani, Panucci (Roma); Montella (Sampdoria); Locatelli (Siena); Diana (1 Palermo), Stellone, Ventola (Torino); Asamoah, Floro Flores, Pepe (Udinese).
2 RETI: Capelli, Carrozzieri, Muslimovic, Padoin (Atalanta); Fini (1 rig), Jeda (Cagliari); Budel (Empoli); Kuzmanovic, Montolivo, Papa Waigo (Fiorentina); Di Vaio, Konko, Rossi (Genoa); Vieira (Inter); Legrottaglie, Nedved, Salihamidzic (Juventus); Firmani (Lazio); Bogdani, Diamanti, Grandoni, Knezevic, Loviso (1 rig), Pulzetti, Rossini (Livorno); Paloschi, Ronaldo (Milan); Bogliacino, Calaiò, Gargano (Napoli); Rinaudo, Tedesco (Palermo); Cigarini (1 rig), C. Lucarelli (Parma); Juan (Roma); Bonazzoli, Delvecchio, Franceschini, Volpi (Sampdoria); De Ceglie, Galloppa (Siena); Dossena, Inler (Udinese).
1 RETE: Bellini, Pellegrino, Rivalta (Atalanta); Bianco (Cagliari); Baiocco, Colucci, Morimoto, Sardo, Silvestri, Stovini, Terlizzi (Catania); Buscè, Marzoratti, Raggi (Empoli); Donadel, Gamberini, Gobbi, Kuzmanovic, Semioli (Fiorentina); Danilo, A. Lucarelli, Masiello, Masiero, Milanetto (Genoa); Adriano, Balotelli, Burdisso, Cesar, Figo, Maicon, Maniche, Stankovic, Zanetti (Inter); Chiellini, Grygera, Marchionni, Palladino, Sissoko (Juventus); Behrami, Kolarov, Mutarelli, Tare (Lazio); Bergvold, De Vezze, Galante, Tristan, Vidigal (Livorno); Gattuso, Gourcuff, Oddo (1 rig.), Maldini, Nesta (Milan); Mannini (Napoli); Bresciano, Caserta, Jankovic, Zaccardo (Palermo); Coly, Matteini, Morfeo, Rossi (Parma); Barreto, Ceravolo, Joelson, Missiroli, Modesto (Reggina); Brighi, Cicinho, Mexes, Pizarro, Tonetto (Roma); Accardi, Caracciolo, Gastaldello, Palombo, Sala (Sampdoria); Bertotto, Corvia, Forestieri, Kharja, Portanova, Riganò, Vergassola (Siena); Barone, Bottone, Comotto, Corini, Dellafiore, Grella, Lanna, Malonga, Motta, Natali, Recoba, Vailatti (Torino); Felipe, Ferronetti, Mesto, Zapata (Udinese).
AUTORETI: Falcone (Parma pro Roma); Zapata (Udinese pro Napoli); Ferri (Cagliari pro Torino); Rivalta (Atalanta pro Fiorentina), Langella (Atalanta pro Palermo); Giacomazzi (Empoli pro Sampdoria); Cordoba (Inter pro Udinese); Cordoba (Inter pro Siena); De Rosa (Genoa pro Udinese); Cannavaro (Napoli pro Genoa); Amauri (Palermo pro Atalanta); Dessena (Parma pro Sampdoria); Valdez (Reggina pro Livorno); Tonetto (Roma pro Siena); Bovo (Genoa pro Catania); Cavani (Palermo pro Cagliari); Rubinho (Genoa pro Cagliari); Canini (Cagliari pro Catania); Materazzi (Inter pro Palermo); Ferrari (Roma pro Cagliari); Marzoratti (Empoli pro Sampdoria).

Il prossimo turno

14ª GIORNATA DI RITORNO - 13 APRILE - ORE 15.00

Empoli - Parma
Genoa - Torino
Inter - Fiorentina (ore 20.30)
Juventus - Milan (12/4, ore 20.30)
Lazio - Siena
Livorno - Cagliari
Napoli - Atalanta
Palermo - Catania (12/4, ore 18.00)
Reggina - Sampdoria
Udinese - Roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione