Cerca

Volley / A1 uomini - Prisma, serve un set

Si preannuncia tesa e vibrante la volata finale (domenica ore 18 ultima giornata). Ancora in corsa per arrivare ad ottenere la salvezza, Corigliano, Padova e Taranto devono gestire pressioni diverse. Gli ionici a Modena per mettere l'ultimo passo
Volley / A1 uomini - Prisma, serve un set
TARANTO - Tra la Prisma Taranto e la salvezza c'è solo un set da conquistare in quel di Modena contro una squadra alla ricerca di almeno due punti per l'accesso ai play-off scudetto. Un set che può essere anche quello che Roma è in grado di vincere contro Corigliano facendo pendere così l'ago del quoziente set dalla parte degli jonici.
«Preferirei che la matematica permanenza in A1 non arrivasse per le disgrazie altrui. Ecco perché chiedo ai miei giocatori di fare un ultimo sforzo e di conquistarsi da soli quello che hanno dimostrato di meritare battendo Latina», dichiara il presidente della Prisma Antonio Bongiovanni, pronto ad elogiare la sua squadra. «E' stata una stagione difficile, per certi versi anche tribolata perché alla vigilia della stessa non avevamo la certezza di una conduzione tecnica stabile. Voglio per questo ringraziare di cuore pubblicamente tutti i giocatori per quello che hanno fatto ed in particolar modo per l'attaccamento mostrato alla maglia nel decisivo match di giovedì sera contro Latina dove ho visto grinta, determinazione e voglia di vincere anche superando momenti di sofferenza come quando siamo stati sotto di un set e 12-14 nel secondo parziale. Complimenti anche a tutto lo staff tecnico, guidato magistralmente da un grande uomo, prima che un grande allenatore, come Lattari».

Sembrano parole di commiato da una stagione comunque positiva (la Prisma non ha mai occupato le ultime due posizioni ed è sempre stata in zona salvezza) ma c'è una partita ancora da giocare. «A Modena vogliamo fare la nostra bella figura. Certi risultati da parte delle nostre dirette concorrenti mi appaiono, con tutto il rispetto, alquanto improbabili; ma si sa che nel mondo dello sport tutto può succedere e comunque un campionato così incerto sino alla fine era da tempo che non si vedeva».

La Prisma a Modena schiererà la stessa formazione che ha concluso il match con Latina, ovvero con Vulin al posto di Shumov (per lui sei punti di sutura per un taglio al mento rimediato nel terzo set, giovedì sera) a formare con l'ex del match Rak (l'altro ex gialloblù è Patriarca), la coppia di centrali.

Il Cimone dopo un buon girone di andata, che non lasciava certo immaginare una conquista di un posto per i play-off scudetto così sofferta, nella seconda parte di stagione, complice l'infortunio al palleggiatore brasiliano Ricardo, ha trovato molte difficoltà tanto da vincere solo tre gare su dodici incontri disputati ed ha attraversato alcuni momenti di crisi con anche cinque sconfitte di fila. In casa ha perso sette incontri su dodici facendo storcere non poco il naso all'esigente pubblico del PalaPanini ricompensato solo in parte dal successo europeo nella Challenge Cup. Sono ben tredici i tie-break disputati (più della metà degli incontri giocati) da Modena che per entrare tra le prime otto devono rintuzzare gli ultimi estremi tentativi di Milano sui quali hanno solo un punto di vantaggio. La Sparkling però è di scena sul campo della Sisley Treviso sul quale deve provare a vincere da tre punti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Cimone Modena: 5 Soli, 12 Andrè, 3 Tencati, 14 Heller, 7 Dennis, 12 Murilo, 6 Rinaldi (libero), a disp: 8 Sartoretti, 9 Sidao, 11 Pagni, 16 Casòli, 18 Smuc. All. Giani.

Prisma Taranto: 9 Nuti, 17 Vissotto, 2 Rak, 10 Vulin, 8 Castellano, 7 Patriarca, 1 Latelli (libero), a disp: 3 Nagy, 6 Durante, 11 Pereu, 12 Shumov, 15 Ardu. All. Lattari.

GLI ARBITRI - Massimo Menghini di Perugia e Daniele Rapisarda di Udine

RADIO, TV ED INTERNET - Nuovo appuntamento con la diretta in streaming sul sito di Lega Volley per seguire minuto per minuto tutte le gare dalla Serie A TIM. Per ascoltare "Volley Time Web Radio" sarà sufficiente collegarsi al sito www.legavolley.fm; anche dall'indirizzo www.legavolley.it si potrà accedere al servizio con un pop up che si aprirà in automatico. Da Piacenza verranno effettuati dei collegamenti flash.

Il match fra Prisma e Cimone sarà trasmesso in differita televisiva lunedì sera, alle 21.40, su TelePuglia. Sempre lunedì, alle 20.15 su Telenorba 7 andrà inoltre in onda "Sotto rete", programma d'informazione sul campionato di volley e sulla Prisma condotto da Claudia Carbonara. Sul Digitale Terrestre di Telenorba, come sempre, sarà possibile assistere alla replica dei match ogni giorno per due volte: a partire dalle 15 e dalle 21.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400