Cerca

Basket

Brindisi da favola
Milano spazzata
Salvezza a un passo

Successo netto dell'Enel contro la capolista: 64-50. La squadra di Bucchi è stata avanti anche di 17 punti

Basket: Varese piega (80-69)Brindisi e prenota la salvezza

BRINDISI-MILANO 64-50

ENEL BRINDISI: Banks 10, Di Napoli, Scott 15, Cournooh 9, Harris 12, Cardillo, Milosevic, Trotter 2, Gagic 5, Zerini 8, Anosike 3, Marzaioli. Allenatore: Bucchi.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 1, Lafayette 12, Cerella 3, Kalnietis 7, Macvan 5, Vecerina, Magro 2, Charles, Sanders 10, Jenkins 3, Calò, Simon 7. Allenatore: Repesa. ARBITRI: Sabetta-Filippini-Borgioni.

NOTE: parziali 24-10, 38-28, 52-43. Tiri liberi: Brindisi 3/7, Milano 9/10. Uscito per cinque falli: nessuno.

BRINDISI - Colpaccio di Brindisi in casa: nulla da perdere contro Milano, alla fine archivia le quattro sconfitte precedenti e si impone 64-50 sulla prima in classifica. L’Enel comincia nel migliore dei modi. Solo nei primi istanti i padroni di casa fanno fatica a vincere la difesa di Milano, in emergenza per le assenze di Gentile e Cinciarini, che al quarto minuto finisce sotto di un punto (6-5).

Dall’11-10, poi, con un tripla di Scott che vale il 14-10,con Zerini che mette a segno il canestro del 20-10 all’8', complice l'Olimpia che sbaglia tutto e con infine un’altra prodezza di Scott,è tutta un’altra musica: Brindisi chiude il primo quarto sul 24-10. In avvio di secondo quarto è sempre Milano a sbagliare e Brindisi a pressare: una nuova tripla di Harris vale il 27-10. Il super parziale di Brindisi si chiude solo al 13' con una bomba di Lafayette. Con i tre punti di Jenkins la squadra ospite rosicchia un pò di svantaggio e si porta sul 33-22 al 18'. La distanza resta però di dieci lunghezze anche dopo l’ottimo finale di secondo quarto giocato dall’Armani.

Si va all’intervallo lungo sul 38-28. E con percentuali del 47% per Brindisi da due, contro il 23% per gli avversari; 66% per Brindisi da tre, 45% per Milano. Al rientro in campo due triple, una di Simon, l’altra di Sandersportano l’Olimpia a -6. Brindisi reagisce e torna a +10 con Cournooh. A tre minuti dalla fine del tempino arriva il -4 per Milano (47-43). Finisce però 52-43. Il quarto periodo inizia con un 5-0 di parziale per Brindisi che rispedisce a -14 Milano (57-43). La tripla di Scott vale il +17. Ed è un’ipoteca sul match che scivola poi via fino al 64-50.

SERIE A - 27^ GIORNATA - 10/04

Sidigas Avellino - Vanoli Cremona 84-70
Pasta Reggia Caserta - Grissin Bon Reggio Emilia 82-87
Openjobmetis Varese - Umana Reyer Venezia 79-68
Dolomiti Energia Trentino - Acqua Vitasnella Cantù 79-75
Giorgio Tesi Group Pistoia - Obiettivo Lavoro Bologna 88-76
Consultinvest Pesaro - Betaland Capo d’Orlando 70-65
Banco di Sardegna Sassari - Manital Torino 112-98
Enel Brindisi - EA7 Emporio Armani Milano 64-50

CLASSIFICA: Milano, Reggio Emilia 40; Cremona, Avellino 36; Trento, Pistoia, Sassari 28; Venezia 26; Varese, Brindisi 24; Capo
d’Orlando, Pesaro 22; Cantù, Caserta, Bologna 20; Torino 18.

PROSSIMO TURNO (17/04/2016 18.15)

Vanoli Cremona - Openjobmetis Varese (16/04 20.30)
Pasta Reggia Caserta - Sidigas Avellino (17/04 12.00)
Betaland Capo d’Orlando - Dolomiti Energia Trentino
Manital Torino - Enel Brindisi
Acqua Vitasnella Cantù - Obiettivo Lavoro Bologna
EA7 Emporio Armani Milano - Consultinvest Pesaro
Grissin Bon Reggio Emilia - Banco di Sardegna Sassari
Umana Reyer Venezia - Giorgio Tesi Group Pistoia (18/04 20.45)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400