Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 00:24

Volley / A1 uomini - Prisma, troppo forte Trento

La capolista Itas Diatec Trentino passa in Puglia nell'anticipo della nona giornata di ritorno. Taranto riesce a recuperare lo svantaggio di un set, poi ne perde due e cede 3-1. Sabato 22 c'è Macerata-Taranto. I risultati e la classifica • I risultati di A1 e A2 femminili
Volley / A1 uomini - Prisma, troppo forte Trento
PRISMA TARANTO - ITAS TRENTINO 1-3 (25-18, 23-25, 25-22, 25-19)

PRISMA TARANTO: Latelli (L), Rak 6, Patriarca 9, Castellano 11, Nuti 2, Vulin, Shumov 10, Ardu, Vissotto Neves 21. Non entrati: Durante, Pereu. Allenatore: Lattari. ITAS DIATEC TRENTINO: Kaziyski 18, Segnalini (L), Birarelli 6, Jeroncic 10, Della Lunga, Grbic 3, Nikolov 23, Winiarski 10, Bari (L), Piscopo. Non entrati: Bednaruk, Stoyanov, Mlyakov. Allenatore: Stoytchev. ARBITRI: Cammera-Coppola. NOTE: spettatori 1100, incasso 4500 euro. Parziali: 18-25, 25-23, 22-25, 19-25. Durata set: 24', 29', 31', 24' per un totale di un'ora e 48 minuti. Prisma: battute sbagliate 16, ace 0, muri vincenti 16. Itas Diatec: battute sbagliate 15, ace 6, muri vincenti 15.

TARANTO - Prima vittoria dell'Itas Diatec Trentino sul parquet della Prisma Taranto, dove aveva perso i quattro incontri fin qui disputati. Il sestetto di coach Stoytchev si è imposto per 3-1 (25-18, 23-25, 25-22, 25-19) nell'anticipo della nona giornata di ritorno del massimo campionato di volley maschile, centrando così la decima vittoria consecutiva e legittimando a quota 52 in classifica la sua leadership in campionato. I pugliesi dell'ex Lattari, invece, restano quart'ultimi con 22 punti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione