Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:51

Calcio / Serie B - Il Bari imbattuto a Mantova

Sfuma il poker di vittorie (a Lanzafame risponde Godeas), ma i biancorossi allungano la striscia positiva (1-1). Ampio il margine sulla zona playout (+ 7). Proteste per un fallo su Ganci. Sabato Bari-Albinoleffe • Risultati • Classifica • Cannonieri • Prossimo turno
Calcio / Serie B - Il Bari imbattuto a Mantova
Il gol di Godeas in Mantova-BariMANTOVA-BARI 1-1 (1-1 già nel primo tempo)

Mantova (4-4-2): Pegolo, Cristante, Notari, Di Cesare (10' st Calori), Franchini, Tarana, Spinale, Passoni (1' st Amodio), Caridi (24' st Noselli), Godeas, Do Prado. (31 Handanovic, 72 Sacchetti, 88 Micheloni, 9 Corona). All.: Tesser.
Bari (4-4-2): Gillet, Galasso, Masiello, Stellini, Marchese, Lanzafame (46' st Strambelli), Gazzi, Rajcic, Bonanni (37' st Kamata), Santoruvo, Cavalli (14' st Ganci). (23 Spadavecchia, 3 Esposito, 18 Belmonte, 10 Carozza). All.: Conte.
Arbitro: Palanca di Roma.
Reti: nel pt 32' Lanzafame, 41' Godeas.
Angoli: 5-1 per il Bari.
Recupero: 2' e 3'.
Ammoniti: Cristante, Gazzi, Di Cesare, Stellini per gioco falloso.
Spettatori: 7.651 per un incasso di 74.032,35 euro (comprensivo della quota abbonati).

MANTOVA - Il presidente del Mantova, Fabrizio Lori, l'aveva chiesto: «Niente fischi, i tifosi sostengano la squadra in questo momento di difficoltà». Così è stato, fino alla fine della gara, quando l'1-1 fra Mantova e Bari ha tuttavia scatenato qualche protesta. Il pareggio infatti serve poco ai lombardi, lontani dalla zona A; di più al Bari, che ha sette punti di vantaggio sulla zona playout.
I gol nel primo tempo, con il Bari che reclama un rigore nel secondo, non concesso da Palanca, e gara all'insegna della noia per la prima mezz'ora. Le squadre cercano di forzare le linee avversarie dalle fasce e il duello si gioca tra Lanzafame e Bonanni sul fronte barese e Tarana e Caridi dalla parte virgiliana.
Il primo lampo di gioco della partita scatena il Bari, che in contropiede passa in vantaggio (32') con un tiro dalla distanza di Lanzafame. Pegolo, lontano dalla linea di fondo, riesce solamente a toccare. Dopo qualche minuto di sbandamento comunque il Mantova trova la carica giusta, complice un ritrovato Caridi. Parte ancora dai suoi piedi l'azione del pari, siglato da Godeas da breve distanza al 41'. Ed è il diciottesimo sigillo del il numero 99 del Mantova.
Nella ripresa Passoni lascia spazio immediatamente ad Amodio, mentre al 10' Tesser è costretto ad una parziale rivoluzione in difesa: fuori Di Cesare per infortunio e dentro Calori, dirottato sulla fascia destra, mentre Cristante si posiziona al centro. La partita si addormenta di nuovo fino al 33' quando va in affanno la difesa di Tesser. Notari travolge Ganci (per questo andrebbe espulso) e per lasciar proseguire l'azione serve tutta la clemenza dell'arbitro Palanca (che non concede il rigore e nemmeno, eventualmente, la punizione dal limite). I baresi protestano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione