Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:06

Calcio / Serie B - Il Lecce coglie l'occasione

I salentini superano 3-1 il Piacenza in rimonta (Serafini, Abbruscato, Diamoutene e Tiribocchi). Il Bologna perde, il Chievo pareggia: i primi due posti sono vicinissimi. Nel prossimo turno, scontro diretto a Verona • Risultati • Classifica • Cannonieri • Prossimo turno
Calcio / Serie B - Il Lecce coglie l'occasione
Elvis AbbruscatoLECCE-PIACENZA 3-1 (1-1 nel primo tempo)

Lecce (3-5-2): Benussi, Schiavi (15' st Giuliatto), Diamoutene, Esposito (1' st Cottafava) Angelo, Munari, Zanchetta, Ardito, Ariatti, Abbruscato (22' st Corvia), Tiribocchi. (1 Rosati, 3 Polenghi, 2 Budyanskiy, 80 Vives). All.: Papadopulo.
Piacenza (4-3-2-1 ): Maurantonio, Nef, Olivi, Zammuto, Anaclerio, Wolf, Riccio (42' st Simon), Patrascu, Bianchi (33' st Padalino), Serafini, Tulli (18' st Dedic) (1 Cassano, 2 Abbate, 10 Rantier, 41 Cuciula). All.: Somma.
Arbitro: Lops di Torino.
Reti: nel pt 3' Serafini, 20' Abbruscato; nel st 32' Diamoutene, 49' Tiribocchi.
Angoli: 8-4 per il Lecce.
Recupero: 1' e 2'.
Ammoniti: Nef, Riccio e Olivi per gioco falloso; Bianchi per comportamento non regolamentare.
Espulsi: Patrascu per doppia ammonizione.
Spettatori: 6.000 circa.

LECCE - Il Lecce riesce a vincere anche quando gioca male. Trovatosi in svantaggio è riuscito a pareggiare il conto con Abbruscato, poi ha corso una serie di pericoli determinati dall'incedere dell'attacco piacentino e dalla giornata storta di alcuni suoi difensori. Per sua fortuna Tulli ha mancato due azioni clamorose ed a 13' dal termine Diamoutene ha sbloccato la parità. Tiribocchi ha poi suggellato allo scadere del tempo.
La squadra pugliese è apparsa appannata per varie fasi della gara ma poi ha trovato nel suo carattere la soluzione della partita. Il Piacenza ha pagato gli errori in fase d'attacco e delle incertezze difensive.
Dopo 3' Serafini ha gelato il Via del mare: su punizione di Patrascu da tre quarti di campo ha bruciato sul tempo la difesa leccese insaccando con un tiro al volo. Al 10' Tulli ha mancato l'occasione per il raddoppio quando, smarcato da Bianchi, ha calciato sull'uscente Benussi, che ha respinto di piede.
La reazione del Lecce si è fatta attendere e solo per una decina di minuti la formazione di casa ha messo alle corde la difesa ospite: al 17' e al 19' delle conclusioni di Tiribocchi sono state respinte da Maurantonio, e al 20' Abbruscato ha pareggiato le sorti della gara: rovesciata di Tiribocchi ed Abbruscato che ha preceduto Zammuto insaccando.
Nella ripresa al 4' Benussi ha respinto un gran tiro di Olivi e si è ripetuto al 14' su Tulli. Poi al 32', su corner battuto da Giuliatto, Diamoutene ha preceduto tutti insaccando e in pieno recupero, col Piacenza proiettato in attacco, Tiribocchi, servito da Munari, ha firmato il 3-1.
Lecce più vicino alla vetta, quindi, e Piacenza che incassa la quarta sconfitta in cinque gare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione