Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 15:05

Calcio / Serie B - Il Bari non si ferma più

Terza vittoria in una settimana per la squadra di Conte. I biancorossi espugnano (1-2: Galasso, Succi e Santoruvo) anche Ravenna (che termina in 9) e distanziano notevolmente la zona playout (+ 8)
• Risultati • Classifica • Cannonieri • Prossimo turno: Mantova-Bari
Calcio / Serie B - Il Bari non si ferma più
Antonio ConteRAVENNA-BARI 1-2 (1-2 già nel primo tempo)

RAVENNA-BARI 1-2 (1-2 già nel primo tempo)

Ravenna (4-4-2): Marruocco, Pivotto (35' st Olive), Buscaroli, Pecorari, Ingrosso (32' st Barillà), Trotta, Rossetti, Sciaccaluga, Toledo, Succi, Fofana. (23 Rossi, 3 Fasano, 13 Cosenza, 31 Iuliano, 90 Ferrario). Allenatore Pagliari.
Bari (4-4-2) Gilet, Galasso, Esposito, Masiello, Marchese, Lanzafame, Donda, Gazzi, Bonanni (23' st Rajcic), Santoruvo (35' st Stellini), Cavalli (27' st Kamata). (23 Spadavecchia, 10 Carrozza, 19 Strambelli, 33 Desideri). Allenatore Conte.
Arbitro: Herberg di Messina.
Reti: nel pt 12' Galasso, 29' Succi, 35' Santoruvo.
Angoli: 7-4 per il Bari.
Recupero: 2' e 5'.
Espulsi: nel st 16' Toledo, 44' Barillà.
Ammoniti: Ingrosso, cavalli per gioco scorretto, Pecorari, Santoruvo per proteste.
Spettatori: 3.000 circa.

RAVENNA - Il Bari ha sfruttato al meglio due errori della difesa del Ravenna nel primo tempo, ha vinto per la terza volta consecutiva (e con merito) e ha dato una bella spinta ai romagnoli per un immediato ritorno in serie C. Nella ripresa il Ravenna, che ha chiuso in nove, non è stato capace di reagire, non è stato mai pericoloso e ha pagato non poco l'assenza di Sforzini.
Il Bari è passato dopo appena 12': punizione di Bonanni e schema per Galasso che tutto solo a centro area ha insaccato sull'uscita non precisa di Marruocco. Il Ravenna avrebbe potuto pareggiare al 25' ma un colpo di testa di Succi su cross di Pivotto si è stampato sulla traversa a Gillet battuto. L'1-1 è comunque arrivato al 29', sempre con Succi che ha girato sul secondo palo un assist di Fofana.
Sembrava lo slancio giusto per i romagnoli ma il Bari è tornato in vantaggio dopo appena 6' con Santoruvo (tra i migliori) che ha appoggiato in rete un cross dalla destra di Cavalli ben servito da Bonanni.
Per altre emozioni si è dovuto aspettare il finale: : al 33' Succi ha avuto la grande occasione per pareggiare ma, tutto solo al limite dell'area piccola, non ha centrato la porta di testa e proprio allo scadere Olive ha calciato alto dal limite dell'area.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione