Cerca

Tennis

Vinci di nome e di fatto
trionfo a San Pietroburgo

La numero 16 del tennis mondiale ha vinto battendo per 6-4 6-2 la 18enne svizzera Belinda Bencic (11). Per la tarantina, che compirà 33 anni giovedì, è il decimo titolo in carriera, ma il primo (alla prima finale) in un Wta Premier

Vinci di nome e di fatto trionfo a San Pietroburgo

ROMA- Roberta Vinci, numero 16 del tennis mondiale, ha vinto il torneo di San Pietroburgo battendo per 6-4 6-2 la 18enne svizzera Belinda Bencic (11). Per la tarantina, che compirà 33 anni giovedì, è il decimo titolo in carriera, ma il primo (alla prima finale) in un Wta Premier.

«Ho servito alla grande, è stata questa la chiave della vittoria». Questo il commento a caldo della Vinci dopo l’affermazione contro la Bencic nella finale sul veloce indoor a San Pietroburgo.

Alla domanda dell’intervistatore russo se tornerà l’anno prossimo a difendere il titolo, l’azzurra ha risposto sorridendo: «Why not? (Perchè no?)». Finora Roberta aveva più volte anticipato che alla fine del 2016 si sarebbe ritirata (anche se ultimamente era apparsa meno categorica).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400