Cerca

Calcio / Serie B - Il Bari affonda

Un gol di Regonesi nel primo tempo permette al Rimini di sbancare il San Nicola (la vittoria dei pugliesi manca da oltre quattro mesi). Donda sbaglia un rigore. Preoccupante: biancorosssi in piena zona playout. Sabato prossimo Vicenza-Bari
Calcio / Serie B - Il Bari affonda
Antonio ConteBARI-RIMINI 0-1 (0-1 già nel primo tempo)

Bari (4-4-2): Gillet, Esposito (32' st Bonanni), Masiello, Stellini, Marchese, Galasso (17' st Kamata), Donda, Gazzi, Strambelli (26' st Lanzafame), Santoruvo, Cavalli. (Spadavecchia, Di Dio, Rajcic, Ganci). All.: Conte.
Rimini (4-2-3-1): Consigli, Vitiello, Milone, Porchia (27' st Rinaldi), Regonesi, Lunardini, Paraschiv (28' st Basha), Pagano, Ricchiuti, Bravo, Vantaggiato (43' st Greco). (Pugliesi, Peccarisi, La Camera, Docente). All.: Acori.
Arbitro: Trefoloni di Siena.
Reti: 32' Regonesi.
Angoli: 8-1 per il Bari.
Recupero: 3' e 4'.
Ammoniti: Regonesi, Porchia, Donda, Lunardini, Kamata, Bravo per gioco falloso, Vantaggiato per gioco non regolamentare.
Espulso: Stellini per proteste.
Spettatori: 2.000 circa.

BARI - Un gol su punizione-gioiello di Regonesi e un miracolo di Consigli per disinnescare il calcio di rigore a tempo scaduto di Donda: il Rimini con una prestazione guardinga, sintesi di concretezza sotto rete e di una attenta gestione della fase difensiva, torna alla vittoria espugnando il San Nicola contro un Bari che non vince in casa dal 25 settembre scorso.
I pugliesi non hanno demeritato, lottando fino alla fine anche in inferiorità numerica (per l'espulsione di Stellini) ma è mancata la finalizzazione della mole di gioco costruita, anche per la giornata non brillante delle punte Cavalli e Santoruvo. Il tecnico Conte aveva riproposto il tandem di centrocampo Donda-Gazzi, inserendo sulla sinistra in difesa il neoacquisto Marchese; sulle fasce Strambelli e Galasso avevano il compito di aprire varchi per gli attaccanti.
In avvio il Bari ha attaccato con buona intensità, portando pericoli alla porta di Consigli soprattutto con due calci piazzati di Donda. Alla mezz'ora Stellini fermava fallosamente Ricchiuti al limite dell'area e sulla seguente punizione Regonesi beffava sul primo palo Gillet, portando i romagnoli in vantaggio.
La reazione di Santoruvo e compagni è stata immediata, e nel finale del tempo Trefoloni non fischiava un fallo di mani in area di Vantaggiato. Nella ripresa la supremazia territoriale del Bari non aveva pause, ma le conclusioni a rete di Cavalli, Donda e Stellini non andavano a segno. Al 35' una intemperanza di Stellini veniva punita da Trefoloni con il rosso, ma Santoruvo e compagni non rallentavano la pressione verso l'area avversaria, anche per gli innesti positivi dei laterali Kamata e Lanzafame (schierato da esterno sinistro).
Il Rimini in contropiede con Greco allo scadere aveva l'occasione per chiudere il conto, ma Gillet respingeva prontamente la conclusione a volo dell'attaccante romagnolo. A trenta secondi dalla fine del recupero Trefoloni assegnava un rigore per un contatto tra Consigli e Santoruvo. Donda pur calciando con potenza si faceva respingere la bordata da uno scatto di reni del portiere del Rimini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400