Cerca

Maniero: a Babbo Natale chiederei il Bari in vetta

Maniero: a Babbo Natale chiederei il Bari in vetta
BARI – "A Babbo Natale chiederei il regalo di raggiungere la vetta della classifica": Riccardo Maniero, attaccante del Bari, ha rivelato questo desiderio in vista delle ultime quattro gare di cadetteria nel 2015 e a poche ore dalla sfida al San Nicola con il Perugia.

Il bomber, che rientrerà al centro del reparto offensivo dopo aver scontato un turno di squalifica, si è soffermato sulla sconfitta di martedì. "A Modena abbiamo sbagliato approccio. Eravamo molli i primi minuti – ha aggiunto – e i due gol subiti ci hanno tagliato le gambe. Nella ripresa abbiamo reagito meglio e potevamo anche pareggiare. L’approccio è stato il nostro punto debole anche a Crotone e Terni: in trasferta dobbiamo vincere di più". Poi una stoccata alla piazza: "A Bari, come altrove, vinci e sei un fenomeno, perdi e sei una scamorza. Dobbiamo trovare equilibrio, insieme al nostro grande allenatore".

Con il Modena al suo posto sono stati schierati prima Puscas e poi Petropoulos, entrambi non particolarmente brillanti: "Il rumeno ha talento e arriverà in serie A. Se mi sento insostituibile? Di sicuro scenderò in campo per dare il 110% e vincere la partita". Infine, uno sguardo sul Perugia. "Gli umbri? Hanno un buon attacco e si difendono bene. Sono una squadra che può lottare per salire in A, ma noi abbiamo voglia di riprendere la corsa verso la vetta", ha concluso Maniero. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400