Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 10:28

Volley / A1 donne - Altamura va

Lines Ecocapitanata ha sconfitto in casa l'Imola nell'11ª giornata di andata (3-1). Santeramo battuta in trasferta dal Chieri 3-0. Domina la classifica Scavolini Pesaro. Stop al campionato, il 16 gennaio riparte la Coppa Italia • A2 Donne - Castellana in testa
I risultati della 11ª giornata di andata

• Lines Ecocapitanata Altamura - Minetti Infoplus Imola 3-1
(25-16, 25-19, 18-25, 25-21)

• Famila Chieri - Tena Santeramo 3-0
(25-17, 25-21, 25-12)

• Scavolini Pesaro - Asystel Volley Novara 3-0
(25-22, 25-20, 25-18)

• Despar Perugia - Unicom Starker Kerakoll Sassuolo 3-0
(25-20, 25-16, 25-19)

• Foppapedretti Bergamo - Yamamay Busto Arsizio 3-0
(25-20, 25-13, 25-14)

• Infotel Forlì - Monte Schiavo Banca Marche Jesi 0-3
(17-25, 20-25, 17-25)

La classifica

1) Scavolini Pesaro 30 punti
2) Despar Perugia e Foppapedretti Bergamo 28 punti
3) Asystel Volley Novara 24 punti
4) Yamamay Busto Arsizio 17 punti
5) Famila Chieri 15 punti
6) Monte Schiavo Banca Marche Jesi 14 punti
7) Lines Ecocapitanata Altamura 11 punti
8) Tena Santeramo ed Unicom Starker Kerakoll Sassuolo 10 punti
9) Minetti Infoplus Imola 8 punti
10) Infotel Forlì 3 punti

Il 16 gennaio riprendono gli incontri di Coppa Italia

ALTAMURA - IMOLA 3-1
(25-16, 25-19, 18-25, 25-21)


• LINES ECOCAPITANATA ALTAMURA: Sykora (L), Giogoli, Biamonte 24, Pinese 4, RomanY 7, Denise 6, Fofinha 25, Paraja Ramos 10. Non entrate Bland, Monitillo, Cacciapaglia, Orsi Toth. Allenatore: D'onghia Gianni

• MINETTI INFOPLUS IMOLA: Curcic 2, Radzuweit 1, Leggeri 12, Dall'igna, Zanin, Percan 13, Mifkova 12, Ikic 8, Sustring 4, Paccagnella 10, De Gennaro (L). Non entrate Mataloni. Allenatore: Benelli Manuela.

• ARBITRI: Roberto Boris, Sandro La Micela

• NOTE: durata set: 23', 25', 24', 26'; tot: 98'

Volley pallavolo - Tena Santeramo CHIERI - SANTERAMO 3-0
(25-17, 25-21, 25-12)


• FAMILA CHIERI: Busso 6, Secolo 6, Giovanna 7, Cicolari, Gligorovic 4, Barun 19, Willoughby 10, Borri (L). Non entrate Radulovic, Carlijn, Petrolo, Tarozzo. Allenatore: Fenoglio

• TENA SANTERAMO: Boteva, Fernandinha 5, Soninha 14, Zhurovska 4, Dushkyevich 3, Rizzo, Porzio (L), De Luca 10, Marulli 9. Non entrati Sirressi, Cimoli. Allenatore: Nesic Dragan

• ARBITRI: Fabrizio Padoan, Luca Sobrero

• NOTE: Spettatori 1000, incasso 5600, durata set: 25', 24', 21'; tot: 70'

• «Salutate la capolista»: tutta la gioia dei tifosi della Scavolini Pesaro per un primato dell'A1 femminile che rimane tale anche al termine della partita con l'Asystel Novara, gara che le marchigiane hanno vinto con un netto 3-0 (25-22, 25-20, 25-18 lo score). La Scavolini arrivo al giro di boa del campionato con un percorso quasi netto: 30 punti in classifica, dieci partite vinte sulle undici disputate e un primo posto che consente a Pesaro di avere il miglior tabellone in vista delle final eight di Coppa Italia. Tutto gira per il verso giusto, insomma, per le neocampionesse d'inverno mentre Novara, che rimane a quota 24, perde un pò di vista le prime tre posizioni di classifica, occupate, oltre che che da Pesaro, anche da Despar e Foppapedretti, con Perugia e Bergamo che rimangono a due lunghezze di distanza dalla capolista. Sia la Foppapedretti che la Despar non hanno dovuto faticare troppo per avere la meglio, in casa, delle rispettive avversarie Yamamay Busto Arsizio e Unicom Starker Kerakoll. A Bergamo, finisce 3 set a 0 per le padrone di case, e i parziali la dicono lunga sulla forza delle bergamasche e sulla resistenza opposta in campo da Busto Arsizio: 25-20, 25-13, 25-14. Foppapedretti chiude il girone d'andata a 28 punti, gli stessi di Perugia, che sul proprio campo regola Sassuolo anch'essa per 3-0 (25-20, 25-16, 25-19).
Vittoria casalinga piuttosto netta anche per la Famila Chieri (3-0 alla Tena Santeramo con i parziali di 25-17, 25-21, 25-12), mentre Jesi riscatta la sconfitta casalinga di mercoledì scorso contro Pesaro espugnando il campo del fanalino di coda Infotel Forlì per 0-3 (17-25, 20-25, 17-25 i parziali). Quella della Monte Schiavo è la sola vittoria in trasferta dell'11^ giornata visto che la Lines Altamura si sbarazza in quattro set, nell'unica partita non terminata per 3-0, della Minetti Infoplus Imola: 25-16, 25-19, 18-25, 25-21 il punteggio in favore delle pugliesi. Con Pesaro, Bergamo, Perugia e Novara già qualificate alla final eight di Coppa Italia, si giocheranno l'accesso altre quattro squadre (che si sfideranno nella fase della competizione nazionale) tra Monte Schiavo Banca Marche Jesi, Yamamay Busto Arsizio, Tena Santeramo, Lines Ecocapitanata Altamura, Famila Chieri, Unicom Starker Kerakoll Sassuolo, Europea 92 Virgin Radio Milano e Minetti Infoplus Imola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione