Cerca

Sembra volley, invece sarà una partita di calcio

La Lega ha formalizzato il cerimoniale di fair play, mutuandolo dal volley. «Dal 13 gennaio a fine gara giocatori e arbitri si saluteranno stringendosi la mano a metà campo». Vale per le società di A e B. Matarrese spera che un giorno avvenga anche tra i tifosi
MILANO - «Con votazione unanime l'assemblea della Lega Calcio ha formalizzato il cerimoniale di fair play, mutuandolo dal volley.
«Dal 13 gennaio a fine gara giocatori e arbitri si saluteranno stringendosi la mano a metà campo». Lo ha annunciato il presidente della Lega Calcio Antonio Matarrese al termine della giornata in cui si sono svolti il Consiglio e l'Assemblea generale di Lega Calcio, seguiti dal pranzo natalizio cui hanno partecipato i dirigenti della Federcalcio, della Lega e delle società di A e B.
«Il mio sogno - ha aggiunto Matarrese - è che un giorno anche i tifosi di squadre diverse si stringano la mano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400