Cerca

Dopo la sconfitta a Terni Bari in crisi di identità

Dopo la sconfitta a Terni Bari in crisi di identità
BARI – Bari in crisi di identità dopo la rovinosa trasferta di Terni: lontano dal San Nicola l’undici biancorosso ha subito finora otto dei dodici gol totali. Sulle difficoltà della difesa si è espresso il capitano Matteo Contini: "I dati parlano chiaro. In trasferta forse sbagliamo approccio mentre in casa incontriamo avversari più chiusi che preferiscono giocare di rimessa. Abbiamo subito tante reti ma ricordiamo che sono concentrate solo in un paio di partite. Bisogna essere più umili, cercare di essere meno spavaldi e non sottovalutare chi ci troviamo di fronte".

La prossima gara è con l’Entella dell’ex Caputo: "Il nostro ex capitano – dice – teneva molto a questi colori. Vorrà fare bella figura a Bari, e per questo darà il massimo per i liguri". "Nicola non ha colpe. Sono stati gli interpreti in campo a sbagliare partita in Umbria. Non ci resta che migliorare - aggiunge – Vogliamo dimostrare che non siamo quelli di Terni".  "La difesa ha avuto le sue colpe. Tutti potevamo fare qualcosa in più. Ora andiamo avanti, consapevoli del nostro potenziale", ha concluso l’ex bergamasco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400