Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:36

Calcio Bari, proteste tifosi per divieto trasferta a Latina

Calcio Bari, proteste tifosi per divieto trasferta a Latina
 BARI – I tifosi del Bari protestano sui social e nei forum biancorossi dopo aver appreso dal sito ufficiale del Latina che non sarebbero stati messi in vendita biglietti per il settore ospiti ("Partita vietata ai residenti nella regione Puglia per disposizioni dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive"). I rapporti tra le due tifoserie (barese e laziale) sono sempre stati cordiali e perciò la decisione ha sorpreso i sostenitori biancorossi.

"Se è la decisione per i postumi delle bombe carta all’Avellino, le scimmie che hanno fatto quel gesto pieno di coraggio) dovrebbero essere bandite a vita dallo stadio...", commenta un utente del forum Solobari.it, mentre un altro internauta gli risponde che "Il Bari inizia a far paura e inventano qualcosa per ostacolarci". Queste le altre reazioni sul web, che hanno configurato un vero dibattito: "Quella del Latina è una delle tifoserie più rispettose e tranquille d’Italia! Viva la competenza della Lega!"; "Alti profili di rischio?

Due anni fa a Latina non successe nulla neanche per i play off. A Bari ancora meno. Anzi ricordo pure le foto delle birre tra i pontini e alcuni tifosi della sud"; "Credo sia dovuta agli scontri avvenuti nel post partita di Crotone. Perchè il provvedimento è antecedente alla bomba carta all’hotel dove risiedeva l’'Avellino, e i rapporti tra noi e i pontini sono più che buoni, con relativo scambio di sciarpe e bevute sia in casa loro che nostra.

Ricordo che dopo la semifinale persa loro ci aspettarono alla rotonda all’uscita del settore ospiti applaudendoci. Quindi l’unica spiegazione plausibile è per le solite sassaiole che ci sono ogni anno a Crotone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione