Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:31

Calcio / Serie B - Il Bari a picco in mezz'ora

I biancorossi subito sotto di due reti a Modena (doppietta di Okaka). Al rientro dagli spogliatoi Pinardi chiude (3-0). I pugliesi sempre più in difficoltà, a due soli punti dalla zona playout • I risultati della 16ª giornata • La classifica • I cannonieri • Il prossimo turno: recupero della 15ª giornata
Calcio Bari - MaterazziMODENA-BARI 3-0 (2-0 nel primo tempo)

Modena (4-4-2): Frezzolini, Antonazzo, Ungari, Perna, Tamburini, Giampà (37' st Fantini), Pani (33' pt Bolano), Longo, Pinardi, Okaka (31' st Koffi), Bruno. (50 Narciso, 2 Ricchi, 19 Colacone, 24 Nicoletti). Allenatore: Mutti
Bari (4-4-2): Gilett, Ladino (41' pt Esposito), Belmonte, Stellini, Loseto (1' st Antonelli), Tabbiani (11' st Ganci) , Gazzi, Rajcic, Bonanni, Santoruvo, Lanzafame. (23 Spadavecchia, 10 Carozza, 26 Galasso, 30 Sergeant). Allenatore: Materazzi
Arbitro: Russo di Nola.
Reti: nel pt 4' e 29' Okaka; nel st 12' Pinardi.
Angoli: 4-3 per il Modena.
Recupero: 4' e 4'.
Espulso: Perna 43' st per fallo da ultimo uomo
Ammoniti: Perna e Tambruini per gioco scorretto; Okaka per essersi tolto la maglia dopo il secondo gol; Rajcic per proteste.
Spettatori: settemila circa.

MODENA - Una vittoria netta e schiacciante quella ottenuta dal Modena contro un Bari stordito dal gol iniziale di Okaka dopo appena 4' e poi assolutamente incapace di reagire allo strapotere emiliano. Per la squadra di Mutti tre punti importanti dopo due sconfitte consecutive e appena un punto all'attivo nelle ultime tre. Si ferma invece il Bari reduce da cinque pareggi di seguito, privo del regista Donda che soffre nostalgia per il suo paese natale, l'Argentina e di conseguenza indisponibile per Materazzi.
Il Modena, con cinque uomini fuori tra squalifiche e infortuni, è partito subito forte potendo contare sullo stato di grazie del giovane attaccante, scuola Roma, Stefano Okaka, schierato in tandem con Bruno. Al 4' da un suggerimento di Giampà dalla destra, il diciottenne di scuola romanista di colore di piatto destro ha sorpreso una difesa sbadata colpendo il palo prima di vedere la palla alle spalle di Gillet. La reazione timida del Bari si è esaurita con una conclusione sull'esterno della rete di Lanzafame. Al 28' il raddoppio: Bruno di testa ha anticipato il proprio marcatore e messo in azione Okaka che si è trovato davanti una autostrada: Gillet è uscito dai pali e l'attaccante lo ha freddato con un tiro preciso da fuori area. Il Modena, che perderà Pani per infortunio al 31', ha insistito mostrando una manovra fluida che h portato Giampà al 39' a sfiorare il gol. Nel finale del tempo è stato pronto Frezzolini nel deviare in angolo la conclusione dalla distanza di Bonanni (42').
Ripresa con un Modena che non ha voluto correre rischi e che già al 9' ha colpito un palo con Pinardi dopo un'azione in tandem ancora con Okaka. E 3' dopo lo stesso Pinardi da calcio di punizione ha sorpreso Gillet con una sciabolata che ha piazzato la palla nell'angolo alto. 3-0 e partita di fatto conclusa con il Modena che è andato ancora vicino al gol con bruno (20') e Okaka (21'). Nel finale l'ininfluente espulsione di Perna per fallo da ultimo uomo su Ganci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione