Cerca

«Il settore ospiti degli stadi di calcio sia destinato alle famiglie»

L'Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive ha recepito la proposta della Lega di «avviare un percorso di dialogo costruttivo con la parte sana delle tifoserie, da tutti considerata la stragrande maggioranza». Ragazzi, scuole, famiglie e associazioni al posto delle frange più violente di alcune tifoserie
ROMA - Aprire un dialogo con la parte sana delle varie tifoserie e riservare il settore ospiti dei vari stadi, qualora venissero chiusi agli ultras, alle famiglie e ai ragazzi. Questi gli obiettivi individuati dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive che, nella riunione di oggi, «ha condiviso la necessità di avviare un percorso di dialogo costruttivo con la parte sana delle tifoserie, da tutti considerata la stragrande maggioranza. Questo percorso - si legge in una nota -, da realizzarsi nell'ambito dell'Osservatorio, dovrà vedere un particolare impegno degli organismi rappresentativi delle società sportive, ed in particolare della Figc, che in questa delicata fase di avvio dei rapporti dovrà individuare, anche sulla base delle indicazioni del Ministero dello Sport, gli interlocutori con i quali progettare un dialogo costruttivo. L'iniziativa ha l'obiettivo di dare voce e ruolo alle tifoserie animate da passione sportiva ed escludere le frange violente, talvolta «gestori» nel recente passato degli spazi all'interno degli stadi».
Un nuovo capitolo nella lotta alla violenza negli stadi. Un fatto nuovo che coinvolge la parte sana del tifo. «Al fine di offrire un segnale concreto - continua la nota dell'Osservatorio - l'organismo collegiale ha recepito la proposta della Lega di consentire alle società, nell'ipotesi di chiusura del «settore ospiti», di utilizzare tale spazio destinandolo ad iniziative che favoriscano la presenza all'evento di particolari categorie di spettatori (ragazzi, scuole, famiglie, associazioni, ecc), in un settore ove solitamente hanno trovato collocazione le frange più violente di alcune tifoserie. I «settori ospiti», qualora chiusi alle trasferte di massa, diverranno spazi dello stadio da recuperare ad una partecipazione di segno positivo che offra una rinnovata immagine del calcio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400