Cerca

Rinviato il procedimento nei confronti di Delio Rossi

Chiesta l'acquisizione di un'intera telefonata, la Disciplinare ha accettato la richiesta della Lazio. L'allenatore è stato deferito «per aver tentato, senza esito, di indurre il presidente Lotito a iniziative nei confronti dei dirigenti del Lecce per influenzare la gara del 30 aprile 2006»
ROMA - «È stato tutto rinviato, perchè abbiamo chiesto l'acquisizione dell'intera telefonata, la Disciplinare ha accettato la nostra richiesta e quindi il procedimento è stato rinviato, probabilmente se ne riparlerà dopo Natale», così l'avvocato della Lazio, Gianmichele Gentile, oggi alla Disciplinare insieme al tecnico Delio Rossi per discutere del deferimento a carico dell'allenatore biancoceleste. Rossi è stato deferito «per aver tentato, senza esito, di indurre nel corso di una conversazione telefonica il presidente della Lazio, Lotito, ad assumere iniziative nei confronti dei dirigenti del Lecce, tese ad influenzare la prestazione tecnica della squadra in vista della partita del 30 aprile 2006 del Campionato LNP 2005-2006».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400