Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 22:16

Il Bari si «regala» Valiani Maniero sempre più vicino

Il Bari si «regala» Valiani Maniero sempre più vicino
DAVIDE LATTANZI
BARI - Il Bari è pronto ad annunciare un altro colpo. Probabilmente già in giornata sarà ufficiale l’arrivo di Francesco Valiani, 35 enne centrocampista che sarà prelevato dal Latina. Nato a Pistoia il 29 ottobre 1980, l’esperto toscano è cresciuto tra Maceratese, Imolese e Pistoiese, per poi affermarsi con il Rimini. A Bologna (tra il 2008 ed il 2010) e a Parma (dal 2010 al 2012) le migliori stagioni in serie A. Quindi due anni a Siena e nell’ultima stagione l’esperienza a Latina (20 presenze e tre reti). La società di Gianluca Paparesta ha raggiunto l’intesa sia con la società laziale, sia con il giocatore che deve archiviare le ultime pendenze con i nerazzurri. Dettagli che saranno ultimati velocemente: se tutto procederà secondo le previsioni, Valiani firmerà oggi il contratto che lo vincolerà al Bari per le prossime due stagioni. Il polivalente jolly toscano si colloca prevalentemente come mezzala in un centrocampo a tre, ma può ricoprire anche il ruolo di esterno e, all’occorrenza, quello di terzino sinistro. Dotato di corsa e grande agonismo, senza dubbio può rivelarsi utile al progetto di Nicola che, peraltro, avrebbe già sondato la “voglia” del calciatore di calarsi nella realtà barese. Ma il mercato dei galletti prevede ancora diverse operazioni in entrata. La più importante, riguarda l’ingaggio di un bomber. Ulteriori passi avanti sono stati compiuti per Riccardo Maniero, ormai prossimo a svincolarsi dal Catania. Il Bari dovrebbe aver ormai superato la concorrenza della Salernitana nella corsa al 27enne centravanti che ha già giocato nella città di San Nicola da agosto 2008 a gennaio 2009. Paparesta ed il responsabile dell’area tecnica Razvan Zamfir sperano di chiudere l’affare entro il weekend. Altro obiettivo da non fallire è un elemento di qualità che leghi centrocampo e attacco. Un’ipotesi è legata ad Alessandro Rosina, ma non è semplice arrivare al 31enne di proprietà del Catania, dove percepisce un ingaggio di oltre 700mila euro. Il nome del fantasista calabrese, però, non è accantonato: potrebbe anche essere un affare last minute se si creeranno condizioni favorevoli. Probabile, però, che la ricerca si concentri su una mezzala tecnica che possa spostarsi a sostegno delle punte. Idee precedenti riguardavano il ritorno di Nicola Bellomo (Chievo) o Karim Laribi (Sassuolo), ma per motivi diversi non sono obiettivi né semplici, né attuali. Tali nomi, tuttavia, rendono l’idea di una strategia concentrata su un «top level», in grado di alzare il tasso di competitività della squadra.È aperta, inoltre, la caccia ad un terzino sinistro che funga da alternativa a Giuseppe Gemiti, così come non va scartato l’arrivo di un terzo portiere. Ovvio che agli eventuali acquisti dovranno corrispondere diverse cessioni. Francesco Caputo dovrebbe sbarcare nelle prossime ore all’Entella (trattativa giunta ai dettagli: i liguri attendono solo l’ufficialità del ripescaggio in serie B), così come è destinato alla cessione Cristian Galano, seguito da Vicenza, Pescara ed Empoli. Ma in partenza ci saranno anche altri elementi, per liberare posti nella lista degli over 21. Malgrado rappresenti uno dei pilastri della vecchia guardia, è probabile che vada via Marino Defendi, nel mirino della Salernitana. Dovrebbe lasciare la compagnia biancorossa pure il difensore Simone Salviato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione