Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:14

Bari, caccia al bomber Maniero in prima fila Il Trapani cede Lo Bue al Lecce

Bari, caccia al bomber Maniero in prima fila Il Trapani cede Lo Bue al Lecce
BARI - Sarà un Ferragosto senza bomber. A meno di blitz improvvisi, il Bari non definirà la questione centravanti prima di lunedì prossimo. Un termine, però, che va considerato perentorio, quantomeno per le trattative allacciate finora. Nel gioco delle percentuali, Riccardo Maniero è nettamente avanti agli altri candidati: almeno al 60% sarà il ragazzo scuola Juventus il nuovo terminale offensivo dei galletti. Con il passare delle ore, infatti, perdono sempre più quota le azioni di Rolando Bianchi. L’entourage biancorosso, d’altra parte, ha ormai formulato una proposta definitiva al centravanti bergamasco, mettendo sul piatto un biennale da 250mila euro, più bonus per la prima stagione, con la possibilità di rivedere al rialzo gli emolumenti al secondo anno, qualora i pugliesi centrassero la promozione.

Un’offerta importantissima per un calciatore che da due anni non rende secondo la sua fama. Il 32enne lombardo, tuttavia, sembra attendere le sirene della serie A: Chievo e Sampdoria sono sulle sue tracce. E allora, inutile perdere altro tempo. Il presidente Gianluca Paparesta accetterebbe volentieri un eventuale assenso (quotabile a non più di un 20%), ma non si spingerà oltre nella corte a Bianchi. Ben diversa è la situazione di Maniero, con il quale, invece, si viaggia in maggiore sintonia, sia sotto il profilo contrattuale (offerti due anni più opzione per il terzo a cifre simili a quelle di Bianchi), sia sotto quello del gradimento della punta che preferirebbe Bari (dove ha già militato per sei mesi da agosto 2008 a gennaio 2009) a qualsiasi altra destinazione.

Il problema è che il 27enne napoletano deve liberarsi dal Catania: proprio in queste ore, il suo procuratore, Alessandro Moggi, sta trattando la risoluzione del vincolo con gli etnei. Non appena il rapporto con i rossoazzurri sarà rescisso, la società di Strada Torrebella è pronta a far firmare Maniero, malgrado ci si debba guardare dalla concorrenza della Salernitana. Resta un 10% di possibilità da assegnare ad altre ipotesi, nel caso in cui sfumino sia Bianchi, sia Maniero. In lizza potrebbe rientrare Daniele Cacia (Bologna, a lungo cercato a giugno) o scalare posizioni Massimo Coda, svincolato dal Parma.
Una volta definita la priorità della punta, Paparesta ed il responsabile dell’area tecnica Razvan Zamfir, si concentreranno sulla caccia agli ultimi due tasselli da apporre al mosaico di Davide Nicola: un centrocampista dotato di corsa ed intensità, nonché un fantasista in grado di disimpegnarsi da esterno offensivo. Per quest’ultimo ruolo, piacciono Alessandro Rosina (Catania) e Cristian Pasquato (Juventus). In uscita, Francesco Caputo è sempre più vicino all’Entella, mentre per Cristian Galano si attendono le mosse del Pescara. [Davide Lattanzi]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione