Cerca

«Prima la salvezza, poi qualche soddisfazione»

Il centrocampista del Bari Calcio, Ivan Rajcic, con molto realismo traccia così l'obbiettivo primario dei pugliesi. Prioritario «allontanarci subito dalla zona play out»
BARI - "Prima la salvezza, poi inizieremo a toglierci qualche soddisfazione": il centrocampista del Bari Ivan Rajcic con molto realismo traccia così l'obbiettivo primario dei pugliesi.
"Dobbiamo allontanarci subito dalla zona play out - spiega - poi potremo individuare altri traguardi. Stiamo costantemente migliorando. Il segreto? Nelle prime giornate abbiamo avuto tanti infortuni, e così non avevamo un undici base. Poi sta crescendo l'affiatamento e abbiamo trovato un solido equilibrio tattico. Sul piano atletico siamo brillanti e nel complesso il Bari si conferma giornata dopo giornata una formazione davvero competitiva".
"Sono stato in panchina nelle prime due gare della preparazione - racconta il centrocampista - ma ho sempre creduto di poter dare il mio contributo al tecnico. Sia come mezzosinistro di centrocampo che come intenditore, sono a disposizione del collettivo. Spesso mi propongo a libero in zona gol".
I compagni di squadra, in primis Santoruvo, lo prendono in giro per i piedi non troppo raffinati nelle conclusioni, ma Rajcic non se ne fa una malattia. "In effetti - scherza - andrebbero raddrizzati. Sarebbe importante sfruttare al meglio le occasioni da rete. La nostra classifica è penalizzante. Dovremmo essere almeno a quota 21. Meritiamo molto di più, quanto a gioco e carattere messo in campo. Ma non bisogna demordere. Siamo sulla strada giusta. Contro il Modena, alla ripresa, ci faremo trovare pronti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400