Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 20:27

Primo trofeo di ciclocross al circuito di via Mitolo a Bari

Finora utilizzato per gli allenamenti, entra nel vivo l'attività della pista ciclistica di Poggiofranco, punto di riferimento per due società sportive, appena ripulita dall'Amiu. Piantate anche nuove querce donate dalla Forestale. Iniziativa aperta a tutti organizzata dall'associazione MTB Club
Primo trofeo di ciclocross al circuito di via Mitolo a Bari
BARI - Entra nel vivo l'attività sportiva del circuito ciclistico di via Mitolo. Domenica 18 novembre, infatti, l'impianto di Poggiofranco ospiterà il primo trofeo di ciclocross "Parco Ciclistico di Santa Candida", organizzato dall'associazione sportiva dilettantistica MTB Club Bari con il patrocinio del Comune, della III Circoscrizione e del Coni. Dunque, la pista cittadina di ciclocross è sempre più attiva. Questa prima gara di ciclocross è finalizzata anche a far conoscere il circuito ai praticanti. Di fatto la pista è già utilizzata ogni mercoledì e venerdì, nel primo pomeriggio, per gli allenamenti dell'MTB Club Bari; e in questi giorni stanno partendo anche gli allenamenti notturni, con la pista illuminata solo dai fari delle bici. Dalla settimana prossima si aggiungeranno poi i ragazzi - dai 7 agli 11 anni - del Gs Bari. A marzo si avvierà anche la stagione di mountain bike. Il tutto col duplice obiettivo tipico di queste discipline: andare in bici e rispettare la natura. E proprio sotto quest'aspetto, cresce anche il numero di alberi che corredano il circuito: dopo le sei querce piantate in modo simbolico in occasione dell'apertura dell'impianto a maggio, ne sono ora state piantate altre otto, e altre venti entro fine novembre: tutte donate dalla polizia forestale.
L'iniziativa è in collaborazione con l'Amiu, che è appena tornato a ripulire gli spazi. Naturalmente senza intervenire sulle accidentalità del percorso: una pista di ciclocross si sviluppa per definizione sullo sterrato, rispettandone le sue impervietà naturali. L'intero circuito - destinato ad essere inglobato in un parco - è lungo circa 3,5 km: domenica si correrà sulla distanza di 2,3 km per gli adulti e di un km per i bambini; questi ultimi saranno i primi a partire, quindi start per senior e donne, infine per i master. La gara è aperta a tutti e a partecipazione gratuita: appuntamento alle 8.30 all'impianto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione