Cerca

Lecce, comincia il nuovo corso con cordata di imprenditori locali

Lecce, comincia il nuovo corso con cordata di imprenditori locali
LECCE – Avviato il nuovo corso dell’Unione sportiva Lecce. Dopo la firma ieri sera del preliminare, questa mattina la presentazione ufficiale al Via del Mare della nuova cordata, rappresentata dall’avvocato Ernesto Sticchi Damiani, che ha rilevato il pacchetto azionario dell’uscente Savino Tesoro.

Il nuovo consiglio di amministrazione sarà un mix di imprenditori salentini, con la sola eccezione di un esponente calabrese. A formarlo Enrico Tundo, impegnato nel settore dei trasporti, già nel cda della precedente gestione Tesoro,  Corrado Liguori, impegnato nel settore finanziario, a capo di un gruppo di giovani imprenditori salentini (tra cui lo stesso Sticchi Damiani, nella foto), Ferdinando Aiello, cosentino e deputato del Pd, ed il docente di Diritto commerciale dell’Università del Salento Salvatore De Vitis. Prevista, inoltre, la presenza di un importante sponsor nazionale, il cui nome non è stato svelato (ancora non stato sottoscritto il contratto), ma le strade sembrano portare all’armatore Vincenzo Onorato e alla sua Tirrenia.

La nuova cordata imprenditoriale, così come riferito da Sticchi Damiani, ha deciso di avvalersi della consulenza tecnica per le operazioni di mercato di Romualdo Corvino, figlio di Pantaleo Corvino, attuale ds del Bologna e salentino doc, mentre Stefano Trinchera, ex calciatore del Lecce negli anni '90 e dimissionario direttore sportivo del Francavilla, con cui ha vinto il campionato di Eccellenza, sarà il nuovo responsabile dell’area tecnica. Per il ruolo di presidente, che vede in pole Stefano Adamo, docente dell’Università del Salento, con il professionista all’interno della nuova società, come sottolineato da Sticchi Damiani, si valuteranno tempi e modalità.

Infine la questione allenatore. Per ora una ventaglio di nomi, anche se bisogna risolvere la questione Bollini, tecnico uscente ancora sotto contratto. Al momento il più accreditato a sedere sulla panchina dei giallorossi sembra essere Devis Mangia, ex tecnico dell’Under 21 e del Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400