Cerca

Lecce, trovata l'intesa per la cessione del club a salentini e laziali

Lecce, trovata l'intesa per la cessione del club a salentini e laziali
LECCE  – Il pacchetto azionario del Lecce sarà ceduto da Savino Tesoro a un gruppo di imprenditori salentini e laziali.

L’accordo per la vendita della società giallorossa, che sarà formalizzata il prossimo 22 giugno, è stato raggiunto oggi a Roma presso lo studio dell’avvocato Saverio Sticchi Damiani, legale rappresentante della nuova cordata. Per martedì 23 giugno è stata indetta a Lecce una conferenza stampa nella quale verranno diffusi i dettagli dell’operazione.

Sino al 30 giugno, a quanto si è appreso, vecchia e nuova proprietà lavoreranno per l’iscrizione della squadra al campionato di Lega Pro e al versamento delle relative fideiussioni.

Pantaleo Corvino ha smentito categoricamente di essere coinvolto personalmente nella cordata che avrebbe acquisito il Lecce. Lo fa sapere lo stesso responsabile area tecnica del Bologna, attraverso l'ufficio stampa del club emiliano.

"Con riferimento all’acquisizione del pacchetto azionario dell’US Lecce da parte di una cordata di imprenditori salentini smentisco categoricamente, in qualità di legale che si sta occupando dell’operazione da parte del gruppo acquirente, che tra di essi vi sia il Sig. Pantaleo Corvino, il quale in qualità di direttore sportivo del Bologna Fc non può intrattenere personalmente nessun tipo di rapporto con altri clubs, meno che mai acqusirne partecipazioni azionarie". Lo afferma in una nota l’avv.Saverio Sticchi Damiani che sta curando l’acquisizione della società.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400